Bomba nella notte a Torre del Greco: finito il lockdown tornano le estorsioni

L'ordigno è esploso davanti a una attività che noleggia auto. Danni all'ingresso

1' di lettura

Attentato nella notte a Torre del Greco (Napoli). Una bomba carta è esplosa poco dopo la mezzanotte all’esterno di una ditta di noleggio auto, sul lungomare della città. Lo scoppio ha provocato danni alla saracinesca e alle vetrine esterne dell’attività.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi e ascoltato alcuni testimoni.

La pista più probabile potrebbe essere quella dell’attentato a scopo estorsivo.

Evidentemente con la fine del lockdown sono riprese anche la richieste di pizzo ai commercianti.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!