Truffa da 7mila euro a una coppia di anziani: l’indagato torna libero

1' di lettura

E’ stato scarcerato il 46enne finito ai domiciliari, con l’accusa di essere complice in una truffa da 7mila euro ai danni di una coppia di anziani di Lioni. L’ottava sezione del tribunale del Riesame ha accolto il ricorso dell’avvocato Stefano Vozella. Le motivazioni si avranno fra 45 giorni, ma è plausibile che i giudici abbiano accolto quanto sostenuto dalla difesa: non ci sono elementi determinanti per dire, con certezza, che il 46enne abbia preso parte alla truffa. Il complice, un 27enne, resterà invece in carcere.

Truffa da 7mila euro

Ricapitoliamo, in breve, la vicenda. I due indagati – per l’accusa – hanno contattato la coppia di anziani, spacciandosi per carabinieri.

“Vostro figlio ha fatto un incidente, una donna è rimasta ferita. Va pagata una cauzione da 7mila euro o vostro figlio resterà nelle camere di sicurezza”. Questo – in sintesi – il contenuto della telefonata.

Poi un finto avvocato si è presentato a casa della coppia, ha riscosso il denaro ed è fuggito via.

Perché uno dei due indagati è rimasto in carcere?

La posizione del 27enne era quella più compromessa. In sostanza – per gli investigatori – sarebbe stato lui a commettere materialmente la truffa o, comunque, a riscuotere il denaro. Al presunto complice, legato da un rapporto di conoscenza col primo uomo, era contestato di aver messo a disposizione l’auto per il raggiro.

Un’accusa troppo leggera e, comunque, non provata. Poco, decisamente poco, per tenere l’uomo ai domiciliari. Questo è uno degli aspetti più determinanti sui quali ha puntato la difesa per ottenere la scarcerazione.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie