Avellino, truffa e riciclaggio: dissequestrata villa da mezzo milione di euro

1' di lettura

Una villa da 500mila euro dissequestrata. Il ricorso pronto al Riesame contro gli altri provvedimenti di sequestro. Emergono altri aspetti sulla vicenda giudiziaria che ha coinvolto anche alcuni irpini. Ve ne abbiamo parlato ieri. Il gip del tribunale di Avellino, Paolo Cassano, ha autorizzato sequestri per circa tredici milioni di euro a carico di ventuno persone.

Alcune sono coinvolte in una presunta associazione a delinquere finalizzata alla commissione di truffa e riciclaggio. Altre posizioni, invece, sono più marginali. Nei loro confronti non è teorizzato il reato associativo.

Villa dissequestrata

Dicevamo della villa dissequestrata. La richiesta era stata in un primo tempo formulata, dall’avvocato Gerardo Di Martino (assiste cinque posizioni nell’inchiesta), al gip del tribunale di Como. L’indagine, in origine, è partita proprio dalla città lombarda.

Il legale, dopo aver visto respingere l’istanza, si è rivolto al tribunale dell’Appello cautelare. In sostanza riteneva che i sequestri fossero eccedenti rispetto alle contestazioni. I magistrati hanno riformato il provvedimento e così è stato ottenuto proprio il dissequestro della villa.

L’avvocato, ascoltato da Thewam.net, dichiara: “I dissequestri ottenuti e la questione di incompetenza territoriale, accolta dal tribunale di Como, fa presupporre che potrebbero esserci altre crepe nell’indagine. Soprattutto per quanto riguarda le posizioni che si trovano al livello più basso della presunta associazione a delinquere. Quelli che oggi sono indagati, diverrebbero parti lese. Poiché avevano investito denaro, in questo sistema di crowdfunding, con la promessa di guadagni. E invece hanno avuto solo perdite economiche anche per i proprio congiunti che, in buona fede, avevano convinto a investire. Così come anche i prossimi congiunti. Ricorreremo al Riesame anche contro questi provvedimenti di sequestro”.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie