Finanziamento con documenti falsi. Denunciata truffatrice 40enne

1' di lettura

Ha tentato di ottenere un finanziamento e una carta di credito esibendo un documento d’identità contraffatto, o meglio: c’era la sua foto, ma era intestato a una sua coetanea di Montella. Naturalmente ignara. Nei guai è finita una 40enne di origine ucraina, residente a Sant’Antimo. La donna ha anche firmato, con il nome “rubato”, anche i documenti relativi all’apertura della linea di credito con un istituto bancario.

I carabinieri della stazione di Montella hanno scoperto l’imbroglio e denunciato la 40enne. Deve rispondere agli inquirenti della procura di Avellino di tentata truffa, uso di atto falso e sostituzione di persona.

La truffa è stata scoperta quando alla vittima di Montella è arrivata nella sua abitazione la dettagliata documentazione che attestava la concessione del finanziamento. La donna si è recata prima in banca e subito dopo nella caserma dei carabinieri.

Le indagini hanno consentito di risalire alla 40enne ucraina. Sono ora in corso indagini per accertare come la donna sia entrata in possesso della carte d’identità e se truffe dello stesso tipo siano state consumate in zona.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie