Vostro figlio ha provocato un incidente. Era una truffa. Tre denunce

1' di lettura

Tre giovani sono stati denunciati per truffa dagli agenti del commissariato di Lauro. Vittima una coppia di Pago Vallo Lauro. I tre, che hanno un’età compresa tra i 17 e i 30 anni, e sono tutti originari del napoletano, hanno già una discreta esperienza nel campo della truffa. Dopo aver acquisito i dati sensibili della famiglia hanno telefonato alla coppia. Uno di loro si è presentato come perito assicurativo. Ha sostenuto che il giorno prima il figlio delle vittime aveva provocato un incidente stradale, causando gravi danni all’auto condotta da una donna. I truffatori hanno convinto la coppia di Pago, che fosse meglio pagare – una cifra da quantificare – per evitare guai giudiziari al figlio, che evidentemente conduceva l’auto.

La truffa sembrava sul punto di realizzarsi. Le vittime hanno infatti immaginato che il figlio avesse nascosto l’accaduto. Ma qualcosa non quadrava. Hanno così informato gli agenti del commissariato di Lauro.

Qualche appostamento, alcune indagini, hanno consentito agli investigatori di accertare che l’incidente non era mai accaduto e che i coniugi erano vittime di un tentativo di truffa.

La trappola degli agenti

Il giorno dopo la coppia di Pago ha fissato un appuntamento a Nola con i tre truffatori. C’erano però appostati anche gli agenti del commissariato. E così, ieri sera, l’incontro. I tre hanno avviato la trattativa. Mirata, chiaro, alla truffa e a una conseguente estorsione di denaro. Raccolti gli elementi necessari, gli investigatori sono intervenuti. Hanno fermato un complice che era in auto e i due che stavano discutendo con la coppia di Pago. I tre sono stati fermati e identificati. Dopo le formalità di rito è scattata la denuncia che ora è al vaglio degli inquirenti della procura di Napoli.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie