Zungoli (Avellino), si spaccia per il nipote e chiede 5mila euro. La nonna non ci casca

Indagini dei carabinieri di Ariano Irpino.



1' di lettura

Tentata truffa da cinquemila euro a Zungoli (Avellino). Il truffatore ha telefonato un’anziana, spacciandosi per il nipote, e annunciando l’arrivo di un corriere con un pacco da ritirare in cambio dei soldi. La donna non ci è cascata e ha contattato il 118. Indagini in corso dei carabinieri di Ariano Irpino per identificare il truffatore.

Tentata truffa a Zungoli: i consigli dei carabinieri

I militari, in una nota, ricordano di non “fidarsi se qualcuno telefona o si presenta a casa, chiedendo del denaro o oggetti preziosi per pagare fantomatiche cauzioni, spese legali, debiti o acquisti di merce, con la scusa che lo ha mandato un parente. In tal caso rinviare l’appuntamento e contattare il familiare interessato, segnalando immediatamente ogni situazione sospetta al “112” o al più vicino Comando”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Hai qualcosa da segnalare? Clicca qui e scrivici su WhatsApp.