Truffa sulle indennità di disoccupazione in Irpinia: assolte

Avellino, concorsi truccati per insegnare: nuova inchiesta
1' di lettura

Erano accusate di truffa aggravata in concorso, una delle due gestiva l’azienda agricola (ed era difesa dall’avvocatessa Giovanna Perna) e l’altra ci lavorava, per la Procura avrebbero indotto in errore l’Inps con dichiarazioni false per ottenere delle indennità di disoccupazioni. Ora il giudice presso il tribunale di Avellino, Luigi Buono, ha assolto entrambe le donne di Marzano di Nola, comune in provincia di Avellino.

Truffa aggravata in Irpinia: la linea della difesa

L’avvocato dell’imprenditrice – Giovanna Perna – ha dimostrato come non fosse stato accertato che la sua assistita, negli anni delle contestazioni che partivano dal 2009, fosse davvero titolare di un fondo agricolo. Una premessa indispensabile per poter sostenere le accuse che erano mosse a entrambe le imputate. Una linea corroborata da alcune consulenze che ha spinto il giudice a decretare l’assoluzione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie