auto polizia
Cronaca⚡ Vai in versione lampo ⚡

Avellino, truffatore cade e si frattura il femore: identificato il complice

0
1' di lettura

I poliziotti hanno identificato l’uomo che ieri sera, dopo aver provato a truffare un anziano a Contrada Sant’Eustachio ad Avellino, si è dato alla fuga. La vittima non è cascata nel raggiro, anzi, ha inseguito i truffatori e uno dei due, un 21enne del napoletano, è caduto dalle scale fratturandosi il femore.

L’altro, invece, è riuscito a scappare a bordo di una Citroen bianca. E ha dileguarsi, imboccando l’autostrada. Ma gli investigatori della Squadra Volante della Questura di Avellino stanno stringendo il cerchio.

Truffa agli anziani ad Avellino

Grazie ad accurati accertamenti sono riusciti a risalire alla targa dell’auto usata nella fuga. Controlli incrociati sui database ne hanno appurato la provenienza. Gli investigatori, coordinati dal vicequestore Elio Iannuzzi, sono poi riusciti a identificare l’altro uomo in fuga. Anche lui, come il complice, è di origine napoletana.

A breve potrebbe arrivare la denuncia. I poliziotti stanno verificando se i due uomini abbiano messo a segno altre truffe simili in città. Il tipo di tecnica utilizzata, infatti, negli ultimi mesi è sempre più utilizzata.

I criminali contattano a telefono anziani, di solito affetti da patologie, spacciandosi per parenti che devono ricevere un pacco. E poi si presentano a casa delle vittime per riscuotere il denaro, prima di fuggire via.

Ieri, però, le cose per i criminali non sono andate come speravano.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Entra nel gruppo di Facebook e ricevi news, video e immagini esclusive. Partecipa a TheWam!

Commenti

Comments are closed.

Potrebbe piacerti anche