Compra una piscina online, ma non farà il bagno: era una truffatore

Vittima una persona di Montella. I carabinieri hanno denunciato il “venditore”, un 35enne della provincia di Pescara



1' di lettura

Ha deciso di acquistare una piscina online. L’ha trovata a prezzi davvero super vantaggiosi. Ha subito contattato il venditore, si è convinto ancora di più, al punto da bloccare l’affare versando su una carta prepagata 150 euro. Naturalmente subito dopo l’inserzionista è sparito, insieme alla piscina.

Denunciato un 35enne della provincia di Pescara

E’ accaduto a un cittadino di Montella, che ha subito presentato la denuncia ai carabinieri della locale stazione. Le indagini dei militari hanno consentito di identificare il presunto truffatore, un 35enne della provincia di Pescara.

La vittima del raggiro aveva notato quella piscina su un sito online, in genere accreditato. Ha contatto al telefono l’inserzionista. E ricevuto tutte le indicazioni necessarie. Il venditore ha dato l’impressione di essere molto affidabile. E la trattativa si è conclusa con il pagamento della caparra.

Il solito schema

Un modus operandi arcinoto, e che ha fatto decine e decine di vittime nella sola provincia di Avellino.

Il 35enne della provincia di Pescara deve rispondere di truffa.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie