Trump, l’Iran lo vuole arrestare: condannato per omicidio e terrorismo

Il presidente è stato condannato per "terrorismo" e "omicidio"

trump-iran-mandato-arresto-condannato-omicidio-terrorismo


1' di lettura

Tra il 2 e il 3 Gennaio 2020 in un raid notturno gli USA hanno ucciso il generale iraniano Suleimani. L’ordine era partito direttamente da Donald Trump che, attraverso il Segretario di Stato Americano, Mike Pompeo, faceva sapere di “aver sventato un imminente attacco” e “aver salvato molte vite umane”.

Dopo quasi 6 mesi, arriva la risposta delle autorità iraniane: 36 mandati d’arresti per cittadini americani e di altri paesi, tra cui figura proprio il presidente degli Stati Uniti.

Ad annunciarlo è direttamente il procuratore di Teheran, Alghasi Mehr, che ha dichiarato:

“La magistratura iraniana ha emesso un’allerta rossa all’Interpol per le 36 persone ricercate, che sono figure politiche e militari. Queste persone sono condannate per ‘omicidio’ e ‘terrorismo’. Il presidente Donald Trump è in cima alla lista e continuerà a essere perseguito anche al termine del suo mandato presidenziale.” (La traduzione del dichiarato è di open.online).

Chi era il generale Suleimani

Qassem Suleimani era uno degli uomini più potenti dell’Iran. Tra le persone più influenti nella politica interna, ma soprattutto estera, era a capo del corspo speciale delle Guardie Rivoluzionarie iraniane.

Vicinissimo alla Guida suprema Ali Khamenai, Suleimani era schivo e misterioso. Fu conosciuto meglio dalla stampa internazionale solo dopo gli interventi in Siria e in Iraq.

Proprio in Iraq aveva stabilito un vero e proprio impero economico, sostenuto da innumerevoli attività illecite. A favorire la sua popolarità furono le vittorie contro le forze dell’ISIS.

L’ordine di uccidere il generale arrivò direttamente da Donald Trump, che non passò neanche per il Congresso. Solo dopo che l’attacco andò a buon fine scelse di pubblicare una bandiera degli USA su Twitter.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!