Cristiano Ronaldo: tutti i record infranti dal fenomeno portoghese

I record infranti in carriera da Cristiano Ronaldo, dopo i 101 gol suggellati con la maglia del Portogallo.



3' di lettura

Cristiano Ronaldo, on la doppietta di ieri sera alla Svezia, ha raggiunto quota 101 gol con la Nazionale portoghese. E’ il primo calciatore a superare i 100 gol in una Nazionale Europea, il secondo in assoluto.

Gli altri calciatori da record

Davanti a Cristiano Ronaldo c’è solo Ali Daei (ex Bayern Monaco tra le altre) con l’Iran, autore di 109 gol e ritiratosi nel 2007. Record distante quindi solo 8 gol e siamo certi che CR7 non vorrà lasciarsi sfuggire. Alle sue spalle, Cristiano può stare tranquillo: per ora c’è il vuoto. Il terzo (fino a ieri insieme a lui) era Luciano Vassallo (di chiari origini italiane) con 99 gol messi a segno con l’Etiopia. Indietro Puskas, 84 gol con l’Ungheria, lo stesso Pelè, autore di oltre 1000 gol in carriera, “solo” 77 con il Brasile. Maradona solo 34 con l’Argentina, Van Basten 24. Nell’Italia c’è Riva davanti a tutti con 34 reti.

In attività, gli unici che potrebbero insidiare Ronaldo, sono il rivale di sempre, Leo Messi, a 70 gol, Suarez e Dzeko fermi a 59. Ci sarebbe Sunil Chhetri, con 72 gol, con l’India, ma è un 36enne e quindi difficilmente potrebbe mettere a segno oltre 30 gol in pochi anni.

Cristiano quindi punta il record di Ali Daei e siamo certi che farà di tutto per batterlo.

Cristiano Ronaldo, i record del fuoriclasse portoghese

Come abbiamo detto, Cristiano Ronaldo vanta una miriade di gol in carriera che gli hanno permesso di battere record su record. Vediamo insieme quali sono. Oltre al record di gol con il Portogallo, Ronaldo vanta anche quello di presenze, che attualmente è di 165. Con la maglia portoghese ci sono anche le quattro edizioni degli Europei con almeno un gol segnato e le due con almeno tre reti (2012 e 2016). In entrambi i casi, nessuno come lui.

Passando ad altri record, la casa di Cristiano è la Champions League: oltre alle 5 Champions vinte, di cui 3 consecutive, entrambi record, Ronaldo vanta il record di gol, ovvero 130. Il secondo che insegue, Messi, a quota 115, sembra troppo indietro, ma contando che l’argentino ha due anni meno del portoghese, tutto può accadere.

I record in Champions League

Ronaldo è tutt’ora il giocatore con più reti segnate in una singola edizione: 17 nella stagione 2013/14, conclusa con la conquista della “decima” per il Real Madrid nella finale di Lisbona nel derby contro l’Atletico Madrid. Anche nei gironi e nelle fasi a eliminazione diretta ci sono record per il portoghese: 11 gol in 6 partite di girone nel 2015/16 e primato di reti nella fase a eliminazione diretta della Champions, 67.

Anche nel nostro campionato CR7 è già riuscito a imprimere il proprio marchio. Nell’era dei tre punti, Ronaldo è stato il più veloce a raggiungere quota 50 gol in Serie A per un debuttante: ci sono volute solo 61 partite. L’asso della Juventus è inoltre l’unico giocatore nella storia a segnare 50 reti nella massima serie italiana, in Premier League e in Liga spagnola. Infine, c’è il record di gol con la maglia del Real Madrid, con 450 marcature: nessuno come lui con la camiceta blanca. Ronaldo è anche l’unico giocatore ad aver vinto Champions League, Europei, Mondiale per Club e Pallone d’Oro nello stesso anno solare, il 2016. Insomma, numeri che parlano da solo rispetto a questo fuoriclasse.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie