Batteria a fase quantica, il futuro passa per l’Università di Salerno

Un incredibile passo avanti per il superamento della comune "batteria di Volta"

batteria-quantica-salerno
1' di lettura

Il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Salerno in collaborazione con la Scuola Normale di Pisa e il Center-Cfm nei Paesi Baschi, ha realizzato una batteria rivoluzionaria.

Si tratta di una batteria a fase quantica, che quindi non utilizza le reazioni chimiche per produrre energia, ma solo le caratteristiche dei materiali che la compongono.

Grazie alla natura di questi materiali, definiti come superconduttori, si supera anche il limite della dispersione di calore, uno dei maggiori svantaggi delle batterie comuni.

Teoricamente si era già prospettata la possibilità creare una batteria del genere, ma fino a questo momento non era ancora stata realizzata.

Elia Strambini, primo autore della ricerca pubblicata sulla rivista Nature Nanotechnology, ha spiegato al Tirreno di Pisa in cosa consiste la scoperta:

“Il nucleo della batteria è costituito da un nanofilo di arseniuro di indio inserito tra elettrodi superconduttori di alluminio che operano come poli della batteria. La scelta dei materiali è stata fondamentale per trasformare la teoria in pratica.”

Nonostante l’entusiasmo però prima che la batteria possa essere utilizzata da tutti, c’è ancora bisogna di tempo. Il ricercatore afferma infatti:

“È difficile che a breve possa sostituire le batterie di Volta che, ad esempio, alimentano i nostri cellulari. Nella migliore delle ipotesi perché si arrivi a un’applicazione pratica sarà fra 5 e 10 anni e avverrà in grandi computer destinati ad essere usati come server.”

Infatti, le batterie di questo tipo sono pensate per alimentare i circuiti dei nuovissimi computer quantistici, già nei progetti di Google e Microsoft. Questi terminali avranno una potenza di calcolo centuplicata rispetto agli strumenti più performanti che sono in circolazione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie