Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Fisco e tasse / Usare la Carta di identità elettronica al posto dello SPID

Usare la Carta di identità elettronica al posto dello SPID

Usare la Carta di identità elettronica al posto dello SPID: scopriamo come fare e perché può essere utile.

di The Wam

Aprile 2022

Carta di identità elettronica al posto dello Spid: come utilizzarla? Vediamolo insieme in questo articolo, con cui approfondiremo cos’è la carta di identità elettronica (CIE), a come attivarla e a quali servizi della pubblica amministrazione dà accesso (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Carta di identità elettronica al posto dello Spid: si può fare?

Si può usare la carta di identità elettronica al posto dello Spid? La risposta è: sì, si può fare.

Anche la CIE rientra infatti tra le identità digitali ammesse dalla pubblica amministrazione.

La CIE al posto dello spid è una valida alternativa per chi ha scadenze impellenti e non sono riusciti ancora ad attivare lo spid, ma hanno bisogno di un titolo di accesso digitale.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Carta di identità elettronica al posto dello Spid: a cosa serve?

La carta d’identità elettronica rientra tra le identità digitali riconosciute a livello nazionale.

Questo significa che la CIE dà la possibilità di accedere a tutti i servizi della pubblica amministrazione: dal sito dell’Inps a quello dell’Agenzia delle Entrate, per fare due esempi.

Con la CIE puoi quindi richiedere normalmente gli incentivi di stato e avere accesso a bonus e documentazioni online.

Carta di identità elettronica al posto dello Spid: cos’è

La carta d’identità elettronica è il nuovo documento di riconoscimento in vigore in Italia, da qualche anno.

A differenza delle vecchie carte, questa è stampata su una tessera plastificata e viene consegnata con due codici (Pin e Puk) che servono ad attivarne le caratteristiche digitali.

Carta di identità elettronica al posto dello Spid: come attivarla

Per attivare la carta d’identità elettronica hai tre diverse possibilità: da cellulare, da computer o da computer con l’ausilio di un lettore di card.

La pubblica amministrazione italiana ha creato diversi video-tutorial per aiutare i cittadini nell’eseguire le procedure. Scoprili in questo articolo guida scritto proprio per te.

Usare la Carta di identità elettronica al posto dello SPID
Usare la Carta di identità elettronica al posto dello SPID.

Rinnovo carta di identità elettronica: come fare

Come richiedere o rinnovare la carta d’identità elettronica? La procedura da seguire è molto semplice.

Devi recarti all’ufficio protocollo del tuo comune, compilare i documenti richiesti e pagare le imposte previste.

La card poi arriverà direttamente al tuo municipio dove dovrai recarti per ritirarla.

Potrebbero interessarti anche:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp