Un popolo di essenziali. Da prima dei vaccini

I servizi essenziali in Italia sono tutto e niente. Tutti possiamo guardare all'essenziale. E tutti ne abbiamo diritto.

1' di lettura

I servizi essenziali in Italia sono tutto e niente.

TUTTO, perché tutti possono essere essenziali. E non solo loro. Anche i loro figli. Essenziali quanto i primi, come i primi, aventi diritto a diritti superiori.

Come i loro padri o le loro madri, rispetto agli altri; i quali ultimi, a differenza dei Primi, in qualità di “altri non essenziali”, godono di meri diritti. Ottimi sulla carta, pessimi nella pratica.

Ma d’altronde, chi non è essenziale perché dovrebbe avere le stesse opportunità? Giusto.

Anche e soprattutto perché dovremmo tutti correre e menarci verso gli essenziali, in una società di essenziali.

A ben vedere, tutti lo siamo, per la verità.

Gira e rigira. Gira e rigira. Un po’ qua e un po’ là. Norme e logica, perdinci. Nella società dei bizantini pasciuti, di “non essenziale“ c‘è veramente poco. E di servizi “non essenziali” se ne vedono ancor meno. Anzi nessuno.

Difatti essenziale, in fondo in fondo, è tutto e niente nel Bel Paese.

Giustappunto: dopo il tutto, residua il niente.

NIENTE, allora. Perché dalle nostre parti non esiste una legge che stabilisca quale servizio sia essenziale.

Dovrebbe conseguirne la possibilità, per ciascuno, di aspirare allo “status privilegiato”. E così è, se vi pare. Tutti possiamo guardare all’essenziale. E tutti ne abbiamo diritto. Pari opportunità ed eguali facoltà.

In zona rossa di tempo ne abbiamo, da perdere. 

Correte dunque a cercare la vostra vera anima, la vostra essenzialità, prima che altri trovino la loro e lascino voi fuori dai vaccini…gli anziani fuori dalla vita…ed i vostri figli fuori dalle scuole. 

Possono partecipare anche i parenti. Come al solito in Italia…ne hanno ben donde.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie