Variante Delta, allarme Europa: in bilico le zone bianche

Variante Delta: stanno riesplodendo i contagi in tutta Europa e in Italia si riparla di fascia in alcune regioni dove è più forte l'aumento dei casi. In Francia e Olanda tornano le restrizioni (e forse anche le mascherine all'aperto). Spagna e Portogallo in grave difficoltà, anche nella gestione della stagione turistica. Esplosione di contagi e morti in Russia, mai così tanti.

4' di lettura

La diffusione della variante Delta in tutta Europa è un invito alla prudenza. Così ripete il ministro della Salute, Roberto Speranza, così ribadisce il Comitato tecnico scientifico. Al punto che è stato convocato un vertice per valutare la situazione in alcune regioni della Penisola: la fascia bianca è in bilico. Se i contagi dovessero continuare a risalire in diversi territori si potrebbe ritornare in zona gialla.

A lanciare l’allarme è anche il direttore generale del Dipartimento di prevenzione del ministero, Giovanni Rezza, che in una circolare scrive: «Durante i mesi estivi ogni allentamento delle misure senza un contemporaneo aumento dei livelli di vaccinazione complete nella popolazione, potrebbe portare a un repentino e significativo aumento dei casi in tutte le fasce d’età, soprattutto sotto i 50 anni».

La tanto attesa e desiderata ripresa del turismo internazionale e la diffusione della variante Delta hanno contribuito ad alimentare la risalita dei contagi. Ora l’allerta è internazionale. Il virus ha ripreso a circolare e con forza in Spagna, Paesi Bassi, Portogallo e Finlandia. In Gran Bretagna da una settimana si contano più di 30mila casi al giorno.

Ma vediamo nel dettaglio quello che sta accadendo nel resto d’Europa. È significativo, perché dall’inizio della pandemia quello che si verifica in un Paese poi si riverbera negli altri.

Ci sono soprattutto due nazioni “parallele” all’Italia, quelle dove cioè l’andamento dei contagi ha seguito linee molto simili a quella italiana, la Spagna e la Francia.

Spagna: la quinta ondata è iniziata

La Spagna è sotto stretta osservazione. Nel Paese iberico si parla esplicitamente di quinta ondata di covid. Viene definita trenta volta più potente di quella vissuta nell’estate del 2020. Gli esperti sostengono che gli ospedali non sono ancora al collasso perché 21 milioni di spagnoli (il 44% della popolazione) è già vaccinato.

Il modello di diffusione della variante Delta è molto più rapido del predecessore. Per fortuna gran parte della popolazione più fragile è immunizzata.

Il contagio corre nei posti di villeggiatura, dove si svolgono concerti e festival, nelle discoteche. Dove si raggruppano più persone. In particolare ragazzi. Questa nuova ondata sta colpendo in particolare giovani tra i 20 e i 29 anni.

La media generale dei contagi è salita di 38 punti in una settimana.

Venti giorni fa si contavano meno di 100 casi ogni 100.000 abitanti. Siamo arrivati a 317.

Per ora, e questo è il dato positivo, i malati covid rappresentano il 7% delle persone ricoverate in terapia intensiva. L’allarme rosso scatta al 25%.

Quel picco – sostengono gli analisti – potrebbe essere raggiunto in qualche settimana se l’andamento dei contagi non dovesse rallentare.

Francia: potrebbero tornare le mascherine all’aperto

In Francia la situazione non è dissimile. Domani il presidente Macron dovrebbe parlare alla nazione e annunciare nuove misure restrittive. Potrebbe essere imposto l’obbligo di vaccinazione per tutti i medici e il ritorno delle mascherine anche all’aperto.

La variante Delta è responsabile del 50% dei casi.

Giovedì sera si sono contati 4.442 contagi in 24 ore. Che significa il 70% in più in sette giorni.

In Francia la popolazione con due dosi è al 39% (con una il 52%).

Olanda, i casi esplodono: 10.000 contagi in 24 ore

In Olanda va peggio. I contagi sono riesplosi: 10.000 nelle ultime 24 ore. Saranno ripristinate le restrizioni. E richiuse le discoteche, che avevano ripreso l’attività da soli sette giorni.

La campagna di vaccinazione nei Paesi Bassi ha raggiunto l’80% della popolazione con una dose e il 50% con due.

Portogallo: stagione turistica a rischio

C’è allarme anche in Portogallo. Non solo per la risalita dei contagi (ieri 3.162 contagi e sei morti), ma anche per gli effetti sull’economia. Il Paese lusitano aspettava con ansia la ripresa della stagione turistica. Ma le speranze rischiano di franare. Sono già molti i Paesi che hanno imposto la quarantena ai turisti che rientrano dal Portogallo. Un incentivo importante per evitare di villeggiare dalle parti di Lisbona. Tra questi Paese potrebbe esserci presto anche l’Italia.

Russia e variante Delta: record di casi e morti

La quinta ondata è esplosa più virulenta che mai in Russia. Dove si registrano in questi giorni numeri mai visti dall’inizio, della pandemia, di contagi e morti. Ieri 25.082 positivi e 752 decessi.

L’incremento è del 14% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La variante Delta è responsabile del 66% dei casi. Tra qualche settimana sarà l’unica mutazione in circolazione in Russia. E non solo.

Per le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie