Variante Delta, tra movida e vacanze aumentano i contagi

Variante Delta, tra movida e vacanze aumentano i contagi e i focolai: come lo scorso anno, ma in anticipo. Ci sono però differenze sostanziali. Soprattutto il vaccino che ha messo in sicurezza gran parte degli anziani e dei fragili. Come stanno gestendo la situazione in Inghilterra.

4' di lettura

Variante Delta, c’è un certo allarme in Italia per l’aumento dei contagi. Le vacanze e la movida potrebbero fare lievitare la diffusione della mutazione che arriva dall’India e che è molto più contagiosa di quella precedente.

Ma, diciamolo subito, rispetto allo scorso anno la storia sembra diversa: si fanno molti più test (e questa è una delle cause dell’incremento dei positivi rispetto allo scorso anno); e c’è un’alta percentuale di persone più fragili completamente vaccinare, gli effetti potrebbero essere molto meno drammatici. Non ci dovrebbe essere nessuna emergenza negli ospedali della Penisola.

L’altra differenza rispetto allo scorso anno è meno tranquillizzante: questa stessa situazione è stata vissuta nel 2020 ad agosto, ora, già a luglio, la ripresa dei contagi sembra essere iniziata.

Variante Delta, molti focolai

Come nell’estate del 2020, il virus corre soprattutto tra i ragazzi: si muovono molto di più e tanti di loro – per come è stata organizzata la campagna vaccinale – non hanno ricevuto neppure una dose di vaccino.

Sono già stati segnalati molti focolai. Come quello di (2.000 giovani contagiati) a Maiorca o in un villaggio del Gargano (decine di studenti poi positivi al test). Mentre 80 ragazzi italiani sono ora bloccati a Malta perché risultati contagiati.

A Ostia 30 ragazzi sono risultati positivi dopo aver partecipato a un evento musicale nel giardino esterno di un locale romano.

A San Benedetto del Tronto una festa in spiaggia ha provocato 60 casi contagi.

Ma fragili e anziani in larga parte immunizzati

Di focolai come questi ce ne sono altri, e altri ci saranno. La riapertura del Paese ha coinciso con l’arrivo in Italia della variante Delta e l’estate genera maggiori interazioni e spostamenti. Una miscela di cause che genera un inevitabile crescita dei casi.

È una situazione che dopo due anni suscita stanchezza, c’è più fastidio che paura, più rabbia che apprensione. Non si può passare indenni dalla consapevolezza che quell’incubo stava per finire al timore che invece non ne siamo ancora usciti.

Ma pur mantenendo le precauzioni essenziali (mascherine al chiuso e negli assembramenti, un minimo di distanziamento sociale e igiene personale, che dovrebbe essere la regola, non una prescrizione del Cts), questa nuova ondata è “affrontabile”, nonostante la variante Delta.

Con la protezione assicurata dai vaccini alle persone che sono più soggette ad avere una forma grave di Covid, il virus diventa molto meno preoccupante.

Dimensione diversa rispetto al 2020, nonostante la variante Delta

Se l’aumento dei contagi non coincide con una proporzionale crescita dei ricoveri in ospedale e nelle terapie intensive, siamo in una dimensione diversa rispetto all’estate del 2020 e al successivo autunno.

L’elemento che distingue le due stagioni sono le vaccinazioni. Non c’è dubbio. Anche per questo e proprio in questa fase, sarebbe importante non far rallentare la campagna di immunizzazione.

Completare in particolare la vaccinazione delle persone over 60 e i più fragili (devono essere raggiunte altre due milioni di persone), e del personale scolastico. In attesa che il vaccino venga autorizzato per i più giovani.

L’estate è l’estate, ma a settembre questo Paese dovrà tornare a correre. Un altro inverno tra zone colorate, locali chiusi ed economia barcollante sarebbe davvero ingestibile.

La scelta estrema della Gran Bretagna

Per vedere cosa accadrà basta guardare un po’ più lontano, ovvero dove domani (per ragioni sportive) saranno puntati gli occhi di tutti gli italiani: la Gran Bretagna.

Nel Regno Unito la variante Delta è arrivata qualche mese prima. Ha colpito il Paese quando i casi erano precipitati molto sotto i mille giornalieri. Oggi la situazione è diversa: i contagiati quotidiani sono circa 35mila, e sono in costante aumento.

Ma nonostante tutto, il numero dei ricoveri e dei decessi resta molto basso. Molto lontano dai livelli precedenti. Il che significa che al momento non c’è nessun allarme per il sistema sanitario. Al punto che il governo britannico ha autorizzato la partecipazione di 60mila persone alle ultime partite degli Europei di calcio.

I contagi riguardano quasi esclusivamente persone che hanno meno di 40 anni e non hanno fatto il vaccino.

La autorità sostengono, non senza un certo azzardo, di aspettarsi ad agosto anche 100.000 casi al giorno (più del record dell’ultimo inverno, 85.000 – la variante Delta si diffonde con più facilità -), ma ritengono che con la popolazione più a rischio già immunizzata la tempesta passerà senza gravi conseguenze e con l’immunizzazione di altri milioni di britannici (quelli che avranno preso il covid in questo periodo).

Non sappiamo ancora se questa sarà la stessa linea dell’Italia.

Vedremo.

Per le nwes e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie