Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile / Verbale di invalidità civile e codice ICD9: cosa significa?

Verbale di invalidità civile e codice ICD9: cosa significa?

Verbale di invalidità civile e codice ICD9: cosa significa questa dicitura? E c'è da preoccuparsi quando si legge "ICD9 omissis"? Ve ne parliamo in questo articolo.

di Carmine Roca

Aprile 2022

Verbale di invalidità civile e codice ICD9: cosa significa questa dicitura e cosa dispone? Ve lo spieghiamo in questo articolo (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Verbale di invalidità civile e codice ICD9

In un verbale di invalidità civile capita di leggere “codice ICD9” oppure “codice ICD9 omissis”: ma cosa significano queste due diciture molto importanti, ma da tanti giudicate irrilevanti?

Il codice ICD9 descrive i termini medici in cui sono espressi le diagnosi di malattia e di traumatismo, le cause di traumatismo, gli altri problemi di salute e le procedure diagnostiche e terapeutiche.

La dicitura ICD (classificazione internazionale delle malattie) è stata adottata nel 1924 dal nostro Paese prima per redigere le statistiche sulla mortalità delle patologie e poi, nel 1948, per rilevare le cause di morbosità. Con questo indice le malattie e i traumatismi vengono classificati in diversi gruppi, secondo criteri ben definiti.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Il numero 9, invece, significa che quella è la nona revisione della stessa classificazione, ovvero l’ultimo aggiornamento effettuato sulla classificazione internazionale delle malattie.

Quindi il termine ICD9 indica la patologia che è causa dell’invalidità. E, invece, cosa significa ICD9 omissis? Ne parliamo nei prossimi paragrafi.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Ricevi subito la guida illustrata con tutte le agevolazioni per l’invalidità civile

Verbale di invalidità civile e codice ICD9: cosa significa omissis?

Una volta spiegato cosa si intende con il termine ICD9 che compare sui verbali di invalidità civile, andiamo a vedere cosa significa, invece, la dicitura ICD9 omissis.

Se leggendo un verbale di invalidità civile doveste imbattervi in questa dicitura, non c’è nulla di cui preoccuparsi.

L’INPS rilascia al paziente sottoposto a visita medica di controllo due verbali differenti. Una versione è completa di tutti i dati personali e della diagnosi dettagliata della patologia con le cause che hanno determinato l’invalidità.

L’altra copia, invece, viene rilasciata omettendo l’indicazione del codice nosologico della diagnosi e della patologia. Da qui la dicitura “diagnosi omissis codice ICD9”.

Mentre la prima copia certifica l’invalidità del paziente in vista di visite di revisione future, la seconda copia ha l’obiettivo di tutelare il diritto alla privacy della persona con disabilità e sarà usata dallo stesso nelle occasioni in cui servirà esibire o consegnare una copia del verbale per usufruire delle agevolazioni previste dal suo punteggio di invalidità civile.

Verbale di invalidità civile e codice ICD9
Verbale di invalidità civile e codice ICD9: cosa significa questa dicitura?

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp