A16, i consulenti di Cantelmo: quei viadotti non sicuri

2' di lettura

I dodici viadotti tra Baiano e Benevento lungo l’autostrada A16, finiti nell’indagine della Procura di Avellino, non sono sicuri come prima degli interventi di Aspi (Autostrade per l’Italia). E ci potrebbero essere casi analoghi sul territorio nazionale. E’ questo quanto emerge dalla consulenza dei tecnici della Procura di Avellino, l’ingegnere Andrea Demozzi e il professore Mariano Pernetti, depositata dal procuratore capo, Rosario Cantelmo, e dal sostituto, Cecilia Annecchini, presso il tribunale del Riesame. La notizia del deposito della consulenza è stata riportata dal collega de Il Fatto Quotidiano Vincenzo .

Autostrade: viadotti sicuri

Dove i giudici sono chiamati a decidere sulla richiesta di Autostrade (che gestisce quei tratti autostradali) contro il sequestro-bis dei new-jersey lungo quei tratti stradali in Campania, che ha portato la chiusura di una delle due corsie.

Gli avvocati dei dirigenti di Autostrade indagati hanno scelto di non discutere di fronte ai giudici del Riesame. E così avere accesso agli atti dell’inchiesta, fra i quali c’è anche la relazione dei consulenti della Procura. L’azienda ha comunque ribadito la correttezza del suo operato e la sicurezza dei viadotti finiti nell’indagine.

I consulenti: malta non omologata

Di avviso opposto quanto accertato dai consulenti della Procura che scrivono: “la malta cementizia utilizzata per l’inghisaggio dei nuovi tirafondi non è omologata né certificata per tale applicazione”. Per gli esperti mancano perciò i parametri tecnici che “caratterizzano il sistema dal punto di vista meccanico e prestazionale”, come previsto dagli standard.

La sostituzione dei Liebig su quelle barriere, con nuovi sistemi di ancoraggio consistenti in barre filettate inghisate con la malta cementizia, può essere omologata? Gli interventi sono eseguiti da autostrade, dopo la strage dei 40 morti del 28 luglio 2013: quando un bus è precipitato dal viadotto dell’Acqualonga, lungo l’A16 nel territorio di Monteforte Irpino. Il pullman aveva sfondato le barriere stradali che, secondo il perito del giudice ascoltato nel successivo processo, avrebbero retto se non fossero deteriorati per l’incuria.

Aspi aveva così cambiato il metodo di ancoraggio delle barriere esistenti, bocciato però dai consulenti della Procura.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie