Dalla Grecia alla Campania attaccato al fondo di un tir: 18enne rischia di morire

E' stato abbandonato dall'autostrada sulla Napoli Bari, all'altezza di Nola. Solo l'arrivo dei militari dell'esercito ha impedito fosse investito. Era sull'asfalto privo di sensi.

1' di lettura

Un viaggio intero aggrappato al fondo di un tir. Lui è un 18enne iraniano, e quel viaggio incubo solo per fortuna non è finito in tragedia. Ha mollato la presa sulla Napoli Bari, poco dopo l’uscita di Baiano e a due passi dal casello di Nola.

Salvato dai militari dell’esercito

Lo hanno trovato lì, con il pericolo di essere investito dalle auto in transito, i militari dell’esercito impegnati nell’operazione Strade sicure. Il ragazzo non dava segni di vita, completamente disidratato. I militari lo hanno soccorso, ma prima hanno creato una sorta di barriera protettiva per impedire che fosse travolto da qualche automobile.

Abbandonato lì dal camionista

Il giovane si è ripreso lentamente, abbeverato e rifocillato. Poco dopo ha iniziato a raccontare il suo incredibile e drammatico viaggio.

Il conducente del camion si è accorto che il giovane aveva “mollato la presa”, ma l’ha lasciato per strada, nonostante il pericolo evidente.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie