Viaggio nel cuore profondo del web, dove nulla è come crediamo

6' di lettura

C’è un web che conosciamo tutti, e dove navighiamo con sempre maggiore facilità. E un web profondo (deep web e non solo), suddiviso in strati via via sempre più misteriosi e inaccessibili. Dove non si naviga, ci si immerge. E siamo circondati, spesso, da attività illegali. A volte molto illegali.

Potremmo paragonare internet all’inferno dantesco. Dante divide il suo inferno in ben 9 cerchi che vanno stringendosi con l’aumentare della gravità dei peccati commessi. Una struttura che si avvicina alla descrizione di internet.

Le persone comuni, e in condizioni normali, riescono a visitare solo i primi due strati della rete, il web emerso infatti rappresenta solo una piccolissima parte di tutto cioè che internet ha da offrire.

Oggi andremo a scoprire insieme tutto gli strati, che ho suddiviso per comodità di esposizione, e cercare di spiegarli in maniera dettagliata. Immaginerò di avere Virgilio al mio fianco.

Viaggio nel cuore profondo del web, dove nulla è come crediamo

Primo Strato- L’internet di tutti

Nel mezzo del cammin di nostra vita..

Nel primo strato del web possiamo ritrovare tutti i siti più conosciuti, Facebook, Instagram, siti di e-commerce, YouTube ed ogni cosa che qualsiasi motore di ricerca può facilmente reperire.

Secondo Strato- Web Surface

…mi ritrovai per una selva oscura,…

La così detta superficie del web è costituita da tutti i forum e i blog e da altri contenuti legali o meno che sono ancora indicizzati in un motore di ricerca, ma di difficile reperibilità. Ne fanno parte forum come reddit, siti pornografici illegali, o siti privati utilizzati da aziende e ospedali piuttosto che scuole per fini didattici o lavorativi.

Terzo Strato- Bergie Web

…ché la diritta via era smarrita.

Questo è lo strato che sta ai margine del web che tutti conosciamo e anche l’ultimo accessibile in maniera convenzionale.

In questo girone troveremo tutti siti di difficile reperibilità con contenuti ai limiti della legalità se non proprio illegali.

Ne fanno parte siti come 4chan, imgsrc o alcuni siti di P2P per lo scambio di dati personali o che violano il copyright.

Quarto Strato- Deep Wep

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura…

Chi non ha mai sentito parlare del web sommerso ?

Il quarto cerchio è composto da tutti quei siti che sono stati bannati dai motori di ricerca tradizionali e dai Browser web più conosciuti.

Qui possiamo trovare siti che trattano tematiche sensibili come la pedopornografia, alcuni siti legati a organizzazioni terroristiche e forum di hacker e virus maker.

Per accedervi utilizziamo dei proxy per mascherare il nostro id reale e non essere individuati e il cosiddetto Tor (acronimo di The Onion Router), che è un sistema di comunicazione anonima per navigare in rete.

ATTENZIONE!!!

Accedere in questo girone come del resto nei successivi è altamente sconsigliato, inoltre le ricerche qui non sono semplici come nei tre gironi precedenti. Sono richieste competenze specifiche.

Viaggio nel cuore profondo del web, dove nulla è come crediamo

Quinto strato- Charter Web

…esta selva selvaggia e aspra e forte…

Questa sezione di internet è misteriosa e poco nota ai più.

Il cerchio qui comincia a stringersi e il peccato diventa sempre più grave. In questa sezione del web infatti troveremo un mercato nero di tutto. Potremmo acquistare armi di tutti i tipi, carte di credito clonate, identità di altre persone, fino arrivare al traffico di organi, droghe e esseri umani. Per poche decine di euro potremmo comprare uno schiavo che tramite mezzi di contrabbando ci viene recapitato direttamente sotto casa se prima non avremo le manette ai polsi, naturalmente qui c’è poco da scherzare.

Questo web si divide in due sezioni, quella più conosciuta, alla quale si fa accesso con il sopracitato Tor, e un altra ignota anche a chi scrive, in parole povere bisognerebbe accedere ad internet senza utilizzare i protocolli normalmente conosciuti “tcp/ip”, è un po’ come se si accedesse a una dimensione parallela di internet, un universo con leggi fisiche alterate di cui ci è dato poco sapere.

Viaggio nel cuore profondo del web, dove nulla è come crediamo
Faceless hooded anonymous computer hacker with programming code from monitor, dark web concept

Sesto strato- Mariana’s Web

…che nel pensier rinova la paura!

Questa sezione prende il nome dalla “Fossa delle Marianne” che è il punto dell’Oceano più profondo.

Da qui in poi non sappiamo se gli ultimi pezzi del web sono qualcosa di reale o solo le fantasie di qualche scellerata mente disturbata, l’unica cosa certa è che l’accesso in quest’area del web è riservata solo ad uno strettissimo numero di persone nel mondo.

In questo strato dovrebbero essere presenti segreti di stato o piani di attacco di organizzazioni terroristiche.

Per accedere in questo cerchio è necessario un computer quantistico che sicuramente non è reperibile nella drogheria sotto casa, infatti bisogna risolvere un fantomatico algoritmo che permetterebbe l’accesso a questa area del web, tutto questo almeno in teoria in quanto non abbiamo prove certe di tutto ciò.

Settimo Strato- Unidentified

Tant’è amara che poco è più morte…

Questo è un livello intermedio tra il sesto e l’ottavo strato.

Viene nominato in alcune slide del deep web ma è totalmente ignoto il suo contenuto e il fine ultimo.

Ottavo Strato- The Soup Fog

…ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai…

Questo strato è a tutti gli effetti un territorio di guerra, viene ipotizzato infatti che qui vengono combattute guerre cibernetiche tra enti governate per poter rubare i segreti presenti nei due stati superiori.

Naturalmente qui siamo ai limiti del inverosimile e queste sono tutte ipotesi presenti in rete alla stregua degli ufo o del famoso “gnomo armato di ascia”

Sicuramente se esiste una sezione, è riservata solo ai potenti del mondo e ai pochissimi hacker in grato di accedervi.

Nono strato-The Primarch System

…dirò de laltre cose ch’i’ v’ ho scorte.

Questo è l’ultimo strato teorizzato del web, il più profondo e inaccessibile.

Qui siamo faccia a faccia con Lucifero, che prende le vesti di un singolare scoperta all’inizio del ventunesimo secolo. È a tutti gli effetti un buco nero al contrario che è in grado di mandare informazioni inalterabili in maniera del tutto casuale nel web.

Questa anomalia è protetta da un blocco funzione quantistico TR001 che potrebbe essere un algoritmo ad oggi del tutto indecifrabile.

Conclusione

…E quindi uscimmo a riveder le stelle.

Con questo pezzo ho voluto stuzzicare la curiosità di tutti i lettori e portarli a conoscenza della vera faccia di internet. Così che da oggi possiate stare prima di tutto molto attenti a ciò che gira in rete a dove vi imbattete e in secondo luogo possiate fermarvi un attimo a riflettere su quanto possa essere fragile la nostra esistenza, e quella della nostra stessa società, al cospetto di internet e di chi riesce a navigarci in profondità.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie