Villa bunker dei Cava diventerà una scuola: firmato protocollo

1' di lettura

La villa bunker dei Cava, a Pago del Vallo di Lauro, diventerà una scuola. Sede dell’istituto agrario. La struttura era stata sequestrata nel 2008 e confiscata nel 2016. Dopo essere stata vandalizzata e svuotata di numerose suppellettili. Questa mattina è stato firmato, in Prefettura, il protocollo di intesa per il riutilizzo della villa bunker. Alla presenza del direttore dell’agenzia beni confiscati Bruno Frattasi. Ha lodato il lavoro svolto dal prefetto, Maria Tirone.

Nella struttura ci saranno laboratori di formazione ed educazione civica. Il Comune di Pago, del Vallo di Lauro, metterà a disposizione un terreno. Dalla Provincia arriveranno 500mila euro per i lavori e anche la Regione, se ce ne sarà bisogno, è pronta a dare una mano.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie