Violenza sulle donne: da Avellino flash mob unisce l’Italia

No alla violenza sulle donne: gli studenti italiani organizzano un flash mob sui social per chiedere un intervento deciso sul problema da parte delle autorità.

No alla violenza sulle donne: gli studenti italiani organizzano un flash mob sui social per chiedere un intervento deciso sul problema da parte delle autorità.
3' di lettura

Oggi, 25 novembre, è la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. In Italia e nel mondo milioni di persone stanno riflettendo, oggi più degli altri giorni, su un problema reale della nostra società che deve essere affrontato.

Alcuni studenti italiani però non hanno voluto rinunciare alla memoria di una data molto significativa e hanno organizzato un flashmob online.

Battiamoci Insieme

Si chiama Battiamoci Insieme il progetto portato avanti da due ragazzi avellinesi: Antonio Dello Iaco e Noemi D’Archi.

I due alunni del Convitto Nazionale Pietro Colletta di Avellino, hanno deciso di contattare i rappresentanti degli studenti di diverse zone d’Italia per creare un flashmob social contro la violenza sulle donne.

Dopo aver creato una pagina Instagram, @battiamocinsieme, gli studenti hanno invitato i compagni delle scuole che hanno aderito al progetto a farsi un segno rosso sotto l’occhio e a indossare una maglia rossa.

Il progetto prevede che i giovani si scattino un selfie, lo postino sui social e tagghino la page che avrà l’obiettivo di raccogliere tutte le foto e le testimonianze degli utenti italiani.

Il successo del progetto

In pochi giorni dalla nascita dell’idea di Antonio e Noemi, i due studenti avellinesi hanno raccolto le adesioni di oltre 40 scuole sparse in nove regioni italiane: Abruzzo, Basilicata Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Sardegna e Sicilia.

«Siamo molto soddisfatti della riuscita dell’iniziativa – ha commentato Antonio Dello Iaco -. Non credevamo che in pochi giorni potessimo raccogliere così tante adesioni. L’obiettivo è dimostrare a tutti che anche in tempo di covid il mondo studentesco italiano è attivo e pronto ad affrontare problemi come questi».

«Abbiamo ricevuto i ringraziamenti di numerosi studenti e studentesse che sono rimasti entusiasti del progetto. Durante questo periodo di Covid il fenomeno della violenza sulle donne è aumentato. Bisogna agire, subito».

Le scuole aderenti

Avellino

  • Convitto Nazionale Pietro Colletta

  • Istituto Agrario “Francesco De Sanctis”

  • Istituto tecnico Geometri “Oscar D’Agostino”

  • Liceo Scientifico “Vittorio De Caprariis” (Avellino, Altavilla e Solofra)

  • Liceo Classico, Scienze Umane ed Economico Sociale “Publio Virgilio Marone”

  • Istituto tecnico economico “Luigi Amabile”

  • Liceo scientifico “Pasquale Stanislao Mancini”

  • Istituto Alberghiero Ipseoa “Manlio Rossi Doria”

  • Istituto Tecnico Tecnologico “Guido Dorso”

  • Isiss Gregorio Ronca (Solofra)

  • Iiss Francesco De Sanctis (Sant’Angelo dei Lombardi)

  • Liceo Classico “Pietro Colletta”

  • Liceo “Paolo Emilio Imbriani”

  • Isiss “Paolo Anania De Luca”

Abruzzo

  • Iis G.Peano – C.Rosa (Nereto)

Calabria

  • Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci (Reggio Calabria)

Campania

  • Ites Leonardo Da Vinci (Santa Maria Capua Vetere)

  • Isis Leonardo Da Vinci (Poggiomarino)

  • Liceo E.G. Segrè (San Cipriano d’Aversa)

  • Liceo Scientifico Armando Diaz (Caserta)

  • Liceo Alessandro Manzoni (Caserta)

  • Liceo Giannone (Caserta)

  • Istituto alberghiero Ipssart (Teano)

  • Its G. Buonarroti (Caserta)

  • Itis-Liceo Scientifico F Giordani (Caserta)

  • Liceo G.B. Piranesi (Capaccio)

  • Liceo Alfonso Gatto (Agropoli)

Basilicata

  • Iis Enrico Fermi (Policoro)

Emilia Romagna

  • Liceo Rinaldo Corso (Correggio)

  • Liceo Manfredo Fanti (Carpi)

  • Its Luigi Einaudi (Correggio)

Lombardia

  • Isis Giulio Natta (Bergamo)

  • ISchool (Bergamo)

  • Isis Luigi Einaudi (Dalmine)

  • Liceo Scientifico Lorenzo Mascheroni (Bergamo)

Puglia

  • Iiss Giuseppe Toniolo (Manfredonia)

Sardegna

  • Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II (Cagliari)

Sicilia

  • Iis Francesco Redi (Paternò)

  • Iss Quintino Cataudella (Scicli)

  • Iis Isa Conti Eller Vainicher

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie