Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / Visura Crif positiva: perché mi rifiutano il prestito?

Visura Crif positiva: perché mi rifiutano il prestito?

Hai ottenuto una visura Crif positiva ma il prestito ti è stato comunque rifiutato? Vediamo insieme perché accade e come procedere in questi casi.

di The Wam

Ottobre 2021

Hai richiesto una Visura Crif e il responso è stato positivo. Quindi ti aspettavi che la richiesta di finanziamento andasse a buon fine, ma non è stato così (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Perché nonostante una visura crif positiva, il richiedente si vede rifiutare il prestito? Come si può procedere in questi casi?

Se sei interessato e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Come chiedere una visura Crif

Prima di entrare nello specifico, facciamo un breve ripasso della procedura necessaria per richiedere una visura Crif.

Per conoscere dati e informazioni relative alla nostra posizione all’interno della banca dati del sistema basterà compilare e firmare l’apposito modulo scaricabile dal sito del Crif e inviarlo in via telematica insieme al proprio documento identificativo.

Entro 30 giorni dalla ricezione della domanda il sistema farà pervenire al richiedente un documento contenente tutte le informazioni richieste.

La procedura è totalmente gratuita per i privati, mentre ha un costo (seppur minimo) per le aziende, ossia:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Visura Crif regolare e rifiuto prestito: come mai?

Se sei in procinto di richiedere un prestito il primo passo da compiere è richiedere una visura per assicurarti che le informazioni relative alla tua posizione creditizia siano positive.

Tuttavia può capitare che la procedura dia come esito un quadro rassicurante, attestando una situazione regolare, e che l’eventuale finanziamento venga comunque rigettato.

Ma come mai succede?

In sostanza, anche se avere buone credenziali registrate nella banca dati è sicuramente un’ottima base di partenza per ottenere il credito, queste non costituiscono gli unici criteri di valutazione esaminati da istituti bancari e di credito.

La decisione di erogare o meno un prestito può essere dovuta a molti fattori. Alcuni tra questi sono:

Come abbiamo detto questi sono solo alcuni dei motivi per cui la tua richiesta di finanziamento può essere stata rifiutata e, come abbiamo visto, non sempre dipende tutto dalla storia creditizia del richiedente.

La valutazione, infatti, viene stilata tenendo conto di molteplici fattori che concorrono a dare agli istituti motivi concreti per credere che la concessione del credito avrà una buona risoluzione.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi sulla visura Crif e sui motivi per un eventuale rifiuto del prestito non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp