Zebra a pois: esiste davvero. Gli scienziati sono preoccupati per lei

1' di lettura

“Una zebra a pois, è una grande novità”, così cantava Mina nel lontano 1960. Proprio una grande novità ha sbalordito i ricercatori di tutto il mondo. La zebra a pois esiste e non è più un’invenzione fantastica. (Foto di copertina tratta dalla pagina facebook Wildest Africa)

Gli operatori della riserva naturale Masai Mara in Kenia, ha infatti scoperto un cucciolo di zebra nero con i pois bianchi. Gli scienziati hanno accolto la scoperta con molta sorpresa. I puntini sarebbero dovuti a una mutazione genetica a causa della mancanza di melanina.

Zebra a pois: ecco perché è più vulnerabile

I ricercatori sono preoccupati per la vita della piccola zebra. L’animale infatti, a causa dei pois, è più vulnerabile ai predatori. In più il pericolo di bracconieri è dietro l’angolo. Il commercio nero dell’animale potrebbe valere tanto visto l’unicità della zebra.

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie