Zingaretti stoppa Cipriano: centrosinistra unito

1' di lettura

Pd e Luca Cipriano. E’ tutto da rifare. Lo stop non arriva da uno qualunque, ma dal segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti. Che vuole anche ad Avellino un centrosinistra compatto. E non – come sta accadendo nel capoluogo irpino – dove quell’area politica si presenta al voto con tre fronti e tre candidati diversi.

“Ad Avellino – scrive Zingaretti – si vota per il rinnovo del consiglio comunale. Purtroppo per ragioni che a mio avviso si possono ancora superare, il centro sinistra rischia di presentarsi diviso alla competizione elettorale. Io credo che bisogna fare di tutto per unire le forze e rendere possibile una vittoria che è alla nostra portata”.

E quindi? Si riparte da zero. O almeno, il segretario impone al partito democratico avellinese, di rinnovare gli sforzi per cercare una sintesi comune. Capace di rimettere insieme Festa, la componente vicina a De Caro, l’attuale segreteria provinciale (con D’Amelio e De Luca), l’Udc (che oscilla tra Cipriano e Santoro), e la galassia che si è coagulata a sinistra del Pd.

Non sappiamo certo se basterà l’invito di Zingaretti a ricomporre un puzzle di difficile soluzione. Al momento è lecito dubitarne.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie