Zona bianca o zona gialla: da domani caffè al bancone

Zona bianca o zona gialla: da domani sarà possibile tornare a bere il caffè al bancone dei bar, ovunque, a prescindere dai colori. Riaprono anche i ristoranti al chiuso e si potrà assistere ad eventi sportivi (capienza 25%). Ripartono in zona bianca anche i matrimoni, ma si partecipa solo con il green pass.

4' di lettura

Da domani si potrà tornare nei ristoranti al chiuso e bere un caffè al bancone, anche in zona gialla. E sempre da domani, primo giugno, in tre regioni, Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, scatterà la zona bianca, e quindi: ancora meno limitazioni e ciao ciao coprifuoco.

Il sette giugno, in zona gialla, il coprifuoco slitterà alle 24 e dopo il 21 giugno, se la situazione epidemiologica continuerà a migliorare, sparirà del tutto. A prescindere dai colori.

Vero anche che per il 21 giugno l’Italia dovrebbe trovarsi del tutto, o quasi, in zona bianca. E quindi con meno di 50 contagi ogni 100mila abitanti per 14 giorni consecutivi.

La discesa al momento sembra inarrestabile. Ma bisogna accelerare anche per evitare la diffusione della variante indiana, che in Italia è presente solo nell’1% dei casi, mentre in Gran Bretagna sta causando una nuova, anche se lieve, risalita dei contagi.

E nel Regno Unito, lo ricordiamo, più dei 50% dei cittadini ha ricevuto almeno una dose di vaccino.

La road map della zona bianca

Una parziale road map del passaggio da zona gialla a zona bianca, c’è già:

il 7 giugno Abruzzo, Liguria e Veneto seguiranno Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna

Il 14 giugno sarà la volta di Lazio, Puglia, Piemonte, Umbria, Lombardia ed Emilia- Romagna.

Poi via via le altre. Entro la fine di giugno la zona bianca dovrebbe aver conquistato tutta l’Italia.

I numeri dell’ottimismo

I numeri spingono forte verso l’ottimismo. Anche ieri i contagi sono scesi sotto la soglia dei 3mila: sono stati 2.949. Mille meno della settimana precedente.

I morti sono stati 44 (mai così bassi da ottobre) e i ricoveri in soli sette giorni sono scesi del 25%.

La direzione è quella giusta, ci porta tutti a grandi passi in zona bianca. A prescindere dalla regione di residenza.

Zona bianca: si torna allo stadio e ai matrimoni

Da domani, oltre a ristoranti e bar, si potrà anche tornare ad assistere ad eventi sportivi. Per ora la capienza è ridotta al 25%. Ma è un inizio.

In zona bianca riprendono anche i ricevimenti (matrimoni, battesimi e comunioni): ma bisogna essere muniti di green pass.

In zona gialla per le feste bisognerà aspettare un altro po’, fino al 15 giugno. Ma è anche vero che per quella data mezza Italia sarà in zona bianca.

Parchi tematici e di divertimento, si riparte

Il 15 giugno sarà anche la data di ripartenza per i parchi tematici e di divertimento che si trovano in zona gialla. Se invece sono nelle regioni che hanno raggiunto i criteri per entrare in zona bianca possono riaprire anche subito.

Per le piscine al chiuso, sempre in zona gialla, l’attesa si prolunga fino al primo luglio.

Così al ristorante

Ma comunque, da domani, sarà di nuovo possibile pranzare e cenare al ristorante, anche al chiuso. Pure in zona gialla. Quindi ovunque in Italia. Salta il limite del “massimo in quattro a tavola” (se non conviventi). Restano invece le linee guida di base: distanziamento tra i tavoli e obbligo della mascherina quando ci si sposta nel locale.

Ci sarà una sola differenza tra i ristoranti in zona gialla e quelli in zona bianca: il coprifuoco. In zona gialla bisognerà rispettare il limite delle 23, in zona bianca non c’è nessun obbligo di chiusura.

Caffè al bancone, anche in zona gialla

Si potrà, sempre da domani, tornare a prendere il caffè al bancone, senza accontentarsi di berlo all’esterno del locale. Resta solo da rispettare la distanza di un metro tra i clienti.

Per i bar, stesso discorso dei ristoranti: in zona bianca apertura senza limiti, in zona gialla coprifuoco alle 23 (ma ancora per poco).

Discoteche aperte, ma non si balla

E le discoteche? Sono chiuse da 15 mesi, se si esclude la breve parentesi della scorsa estate.

Beh, in zona bianca riapriranno. Ma non si potrà ballare.

Per questa estate dovranno reinventarsi: sarà possibile bere e mangiare, magari ascoltando musica. Sempre rispettando le stesse misura di sicurezza che sono state disposte per bar e ristoranti.

E se la situazione epidemiologica dovesse ancora migliorare con l’aumento delle persone che hanno avuto il vaccino?

Si vedrà, è possibile il ritorno al “ballo”, ma probabilmente esibendo una green pass o un certificato che attesta la negatività al tampone. Ma l’argomento al momento non è all’ordine del giorno, nè in zona bianca, né in zona gialla.

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie