Zona gialla dal 26 aprile. Draghi: spostamenti con un pass

Zona gialla possibile dal 26 aprile. Pass per passare da una regione all'altra e le altre novità della conferenza stampa del presidente Mario Draghi.

2' di lettura

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa congiunta con il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato che la reintroduzione della zona gialla è stata anticipata al 26 aprile.

Draghi: zona gialla dal 26 aprile

Nell’ultimo decreto la zona gialla è stata bandita, infatti ad oggi, a prescindere dai contagi, il colore minimo di una regione è quello arancione, con le relative restrizioni che ne conseguono.

Questa decisione sarebbe dovuta scadere il 30 aprile, ma oggi il presidente Draghi ha detto in conferenza stampa che i dati sono incoraggianti e che quindi si anticiperà la reintroduzione della zona gialla già a partire dal 26 aprile.

Draghi: zona gialla è rischio ragionato

Draghi ha definito la scelta di allentare le restrizioni e permettere la reintroduzione della zona gialla «un rischio ragionato, un rischio fondato sui dati che sono in miglioramento».

Il presidente precisa anche che le aperture avverranno con precedenza per chi svolge attività all’aperto. Inoltre, le scuole avranno priorità su tutto: aperte in zona gialla e arancione, chiuse con qualche differenziazione in zona rossa.

Draghi, spostamenti tra regioni: le regole

Saranno consentiti gli spostamenti tra le regioni gialle, invece tra regioni gialle e regioni di altro colore servirà un pass. Non ci sono ancora indicazioni dettagliate sul pass, ma probabilmente si tratterà o di un’autodichiarazione oppure di un pass sanitario.

Ovviamente, Draghi ha precisato che queste decisioni sono un atto di fiducia ai cittadini e che andranno rispettate e fatte rispettare le regole anti-contagio:

«Questo rischio che incontra le aspettative dei cittadini si fonda su una premessa: che i comportamenti siano osservati scrupolosamente, come mascherine e distanziamenti, nelle realtà riaperte».

Zona gialla dal 26 aprile. Draghi: spostamenti con un pass
Zona gialla dal 26 aprile e pass per passare da una regione all’altra.

Draghi, zona gialla e sostegni

Oltre alla zona gialla c’è anche stato un riferimento al nuovo Decreto Sostegni. Le novità annunciate arrivano dopo la presentazione al Parlamento del Documento di Economia e Finanza (DEF), dove il governo ha richiesto la possibilità di usare altri 40 miliardi come scostamento di bilancio.

Nel Decreto Ristori Bis, o Decreto Imprese, si parla di affiancare al criterio della perdita di fatturato, anche quello di perdita dell’utile. Un sistema che allungherebbe i tempi, ma permetterebbe di aiutare chi davvero ha subito delle perdite.

Draghi poi rivendita il buon lavoro svolto e la sinergia in Cdm e con le altre istituzioni. Il presidente è fiero soprattutto della celerità con cui sono stati eseguiti i primi pagamenti delle misure contenute nel Decreto Sostegni, che saranno ultimati entro fine mese.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie