Zona gialla: 11 Regioni verso le riaperture. Forse 12

Zona gialla: 11 Regioni del Paese vanno verso il passaggio alla zona moderata di rischio e alle riaperture dal 26 maggio, anzi forse sono 12. Restano tra arancione rosso 7 regioni, ma alcune sperano di migliorare la situazione. Si decide come al solito domani (venerdì)

2' di lettura

Si va dunque con il nuovo decreto Draghi verso la riapertura di molte attività, ma solo nelle Regioni che rientrano in zona gialla.

Dall’analisi dell’indice Rt e dalla valutazione sui posti letto occupati in terapia intensiva saranno 11, forse 12 le Regioni che potrebbero passare nella fascia di rischio moderato (la zona gialla, appunto).

Mezza Italia, anzi di più. Il passaggio nella zona gialla dovrebbe essere certo per queste Regioni:

  • Abruzzo
  • Emilia Romagna
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio
  • Liguria
  • Lombardia
  • Marche
  • Piemonte
  • Toscana
  • Umbria
  • Veneto
  • Province di Trento e Bolzano.

Qui trovi notizie su covid, vaccinazioni e ordinanze

L’ufficialità sarà resa nota, come al solito, solo venerdì.

In queste regioni riapriranno i ristoranti e i bar anche di sera (all’aperto), e sarà possibile spostarsi da una regione all’altra.

Le Regioni in arancione

Hanno ancora qualche speranza di rientrare nella zona gialla anche:

  • Campania
  • Molise
  • Calabria
  • Sicilia

ma al momento sembra più probabile una conferma in zona arancione.

Le Regioni in rosso

Quasi certa la permanenza nella fascia alta di rischio covid della zona rossa di:

  • Puglia
  • Val d’Aosta
  • Sardegna (la prima e forse troppo frettolosa zona bianca del Paese).

Cosa prevede la zona gialla

Nella zona gialla dal 26 aprile non riaprono solo i ristoranti e i bar all’aperto (per cena), saranno infatti consentiti gli sport da contatto all’aperto. E quindi anche calcetto, pallacanestro e così via. C’è un protocollo che però regola le docce post partita.

Riaprono cinema e teatri, musei e mostre e come detto saranno liberi gli spostamenti tra le regioni gialle.

Per andare in quelle arancioni sarà ancora necessaria l’autocertificazione se si viaggia per lavoro, salute e urgenza.

Se si viaggia invece per turismo all’autocertificazione bisogna allegare il pass, o il certificato verde, che attesta di essere completamente vaccinati, o guariti dal Covid o di aver effettuato un tampone negativo nelle 48 ore precedenti.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie