Zona rossa e arancione: che cambia per la scuola?

Zona rossa e zona arancione, cosa cambia per la scuola nel DPCM del 2 marzo 2021.

3' di lettura

DAD al 100% per tutte le scuole di ogni ordine e grado in zona rossa, fatta eccezione per studenti bes (bisogni educativi speciali) e con disabilità. Mentre in zona arancione le superiori sono in presenza fino al 75%. Cosa cambia per la scuola nel DPCM del 2 marzo 2021. (Leggi tutte le news sulla scuola).

    Nuova zona rossa e arancione: che cambia per la scuola?

    Nuovo DPCM: che cambia per la scuola?

    Lunedì 15 marzo mezza Italia è diventata zona rossa (leggi anche “Colori regioni: chi si salva dalla zona rossa”).

    Questo ha determinato, in base alle regole e restrizioni previste nel DPCM del 2 marzo 2021, un ritorno alla DAD per tutte le scuole di ogni ordine e grado in zona rossa

    Come ha spiegato il Sole 24 Oresu poco più di 8 milioni di alunni oltre 7 rimarranno a casa. Con relativo ricorso alla didattica a distanza”.

    La scelta è stata motivata dalla necessità di arginare la diffusione del contagio e, soprattutto, delle insidiose varianti di Coronavirus.

    Come spiegato nel sito ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, attualmente i colori delle regioni italiane sono i seguenti:

    • nell’area bianca: Sardegna;

    • nell’area gialla (ma fino al 6 aprile si applicano le regole della Zona Arancione): Calabria, Liguria, Sicilia, Valle d’Aosta;

    • nell’area arancione: Abruzzo, Basilicata, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Umbria;

    • nell’area rossa: Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia di Trento, Puglia, e Veneto.

    Scuola zona rossa: che cambia?

    In zona rossa, tutti gli studenti e le studentesse, dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, dovranno svolgere l’attività didattica da casa e non a scuola. L’attività scolastica in presenza è mantenuta solo per studenti e studentesse con bisogni educativi speciali (bes) o con disabilità.

    Lo ha stabilito l’art. 43 del DPCM del 2 marzo 2021:

    “Sono sospese le attività dei servizi educativi dell’infanzia di cui all’art. 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalità a distanza(Orizzonte Scuola)

    Zona rossa e arancione che cambia per la scuola

    Il termine di queste misure restrittive varia lievemente a seconda della regione.

    MA, data la diffusione del contagio e le difficoltà della campagna vaccinale, è ragionevole pensare che si tornerà sui banchi non prima di aprile, dopo la Pasqua “blindata”.

    Scuola zona arancione: che cambia?

    In zona arancione la scuola dell’infanzia, la primaria e la secondaria di secondo grado svolgono regolarmente le attività in presenza.

    Per quanto riguarda la secondaria di secondo grado, le attività possono proseguire in presenza dal 50% fino al 75%. Mentre la restante parte della classe, segue le lezioni e partecipa in DAD.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie