Chi resta in zona rossa dal 26 aprile? 3 regioni a rischio

Zona rossa dal 26 aprile. Chi cambia colore? Tre regioni sono a rischio.

2' di lettura
Zona rossa dal 26 aprile. Atteso per oggi il monitoraggio sulla situazione del contagio in Italia e, a seguire, l’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza sul colore delle regioni da lunedì 26 aprile. Puglia, Sardegna e Valle Aosta rischiano la zona rossa: le regole.

(entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).



    Zona rossa dal 26 aprile: quali regioni

    Lunedì 26 aprile 2021 entrerà in vigore il “decreto riaperture“, il decreto-legge del Governo Draghi per avviare la lenta ma graduale ripresa delle attività economiche, nel rispetto delle regole di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria di Covid-19.

    E’ atteso per oggi (23 aprile 2021) l’ultimo monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità con i dati relativi alla diffusione del contagio di Coronavirus in Italia.

    Secondo il Corriere della Sera, sarebbero dodici le regioni che potrebbero passare dalla fascia arancione alla fascia gialla a partire dal prossimo lunedì (leggi anche “Zona gialla dal 26 aprile 2021: chi apre in quali regioni”).

    Secondo le ultime indiscrezioni diffuse dal Corriere della Sera, Molise, Calabria e Sicilia dovrebbero rimanere in fascia arancione, mentre Puglia, Sardegna e Valle Aosta potrebbero restare in zona rossa da lunedì 26 aprile.

    Informazioni certe e ufficiali sui colori delle regioni italiani da lunedì e, conseguentemente, sulle regole e restrizioni previste, saranno disponibili dopo la pubblicazione della prossima ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza.

    Zona rossa dal 26 aprile.

    Zona rossa 26 aprile: le regole

    L’ultimo decreto-legge, il “decreto riaperture“, riconferma alcune regole e restrizioni.

    Al momento, il coprifuoco dalle 22.00 alle 5.00 è stato confermato su tutto il territorio nazionale fino a data da destinarsi. Il coprifuoco è per tutti, indipendentemente dal colore della propria regione.

    In base al colore della zona in cui si vive cambia molto quello che si può fare dalle 5.00 di mattina alle 22.00.

    In zona rossa, è vietato visitare amici e parenti in abitazioni private e uscire per ragioni che non siano di comprovata necessità.

    La nota di maggiore discontinuità rispetto al passato riguarda la scuola. In base all’ultimo decreto-legge, la scuola superiore dovrebbe tornare in presenza anche in zona rossa dal 50% al 70%.

    Tutte le informazioni sulle attività permesse e non permesse nella massima fascia di rischio sono disponibili nelle FAQ del Governo sul sito ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie