Zona rossa, zona arancione: tutti i divieti di Pasqua

Saranno feste di pasqua blindate, sia in zona rossa, sia in zona arancione: ma ci sono delle eccezioni, soprattutto durante i giorni di Pasqua e Pasquetta. Tutte le misure disposte dal governo, e dalle Regioni, per le prossime feste. Dagli spostamenti, alle messe, alle deroghe e alle visite ai parenti.

2' di lettura

Sapevano già tutti che le feste di Pasqua sarebbero state in zona rossa, a prescindere dalla fascia di rischio delle singole regioni. Quindi nessuna sorpresa se il governo ha confermato che dal 3 al 5 aprile l’Italia sarà blindata. O quasi, anche perché le ordinanze delle singole regioni hanno diversificato a livello territoriale determinate regole, a partire dalle seconde case (vedi qui dove possono essere raggiunte e dove no).

Ma vediamo nel dettaglio.

Spostamenti e visite

In linea di massima sarebbe tutto semplice: in zona rossa si resta a casa (escluse le comprovate esigenze per lavoro, salute o necessità) e in zona arancione non sarà possibile uscire dai confini del proprio comune di residenza. Questo in teoria, perché ci sono alcune eccezioni.

Tra il 3 e il 5 aprile, per una sola volta al giorno, sarà possibile far visita ad amici e parenti nella stessa Regione.

Qui trovi le notizie sul Covid, i vaccini e le ordinanze

Sarà possibile spostarsi in coppia, con figli che hanno meno di 14 anni e con persone non autosufficienti e con le quali si abita.

Con l’esclusione di questi tre giorni, per chi vive in zona rossa, sono vietati gli incontri con amici e parenti. Per chi abita in zona arancione sono consentiti una volta al giorno, chi vive in piccoli comuni può spostarsi in un raggio di 30 chilometri, ma non può raggiungere il comune capoluogo.

Vietati, inutile dirlo, gli assembramenti. Pasquetta a casa, dunque. In ogni caso.

Messe

Sarà possibile andare a messa nei giorni delle feste, ma solo rispettando il distanziamento. I canti sono vietati (per evitare di togliersi le mascherine). L’invito dei vescovi, per evitare assembramenti, è quello di recarsi nella chiesa più vicina alla propria abitazione.

Bar e ristoranti

Bar e ristoranti porranno lavorare solo con l’asporto. I ristoranti fino alle 22, i bar fino alle 18. I ristoranti degli alberghi saranno in funzione solo per gli ospiti.

Parrucchieri e barbieri

Tutti i servizi alla persona continueranno a essere sospesi in tutte le regioni che sono in zona rossa.

Negozi e centri commerciali

In zona rossa i centri commerciali e i negozi di abbigliamento e calzature restano chiusi. Nelle regioni in zona arancione sono aperti durante la settimana, ma chiusi nel weekend e nei festivi. Restano aperti: alimentari, farmacie, edicole, ferramenta, negozi di computer, meccanici, negozi per neonati.

Sport

Si può praticare l’attività sportiva, ma nel rispetto delle distanze. In zona rossa si raccomanda di non allontanarsi troppo dalla propria abitazione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie