Quattro dolcificanti migliori dello zucchero

Se lo zucchero fa male qual è l'alternativa? Vi proponiamo quattro prodotti da prendere in considerazione, quattro dolcificanti naturali e salutari. Rappresentano una scelta sicura rispetto allo zucchero. Ma come sempre è meglio non esagerare. Eccoli

4' di lettura

Lo zucchero è molto dannoso per la salute, anche per questo sarebbe opportuno trovare alternative più salutari. La migliore opzione resta quella di non usare affatto (o molto poco) dolcificanti. Ma anche di stare alla larga da alcuni sostituti dello zucchero spacciati per “sani”, come il nettare d’agave o la maltodestrina, che riescono nella difficile impresa di essere peggiori dello zucchero.

Quelli che vi proponiamo sono dolcificanti naturali che sono anche salutari. Quasi un’impresa.

Stevia

La stevia è un dolcificante già molto popolare ed ha quasi zero calorie. Viene estratto dalle foglie della Stevia revaudiana, una pianta coltivata per secoli in Sud America. Anche nei tempi passati aveva lo scopo di dolcificare alcuni alimenti, ma è stata a lungo usata come un medicinale.

Tra i diversi composti dolci che si trovano nelle foglie di Stevia, i principali sono lo stevioside e il rebaudioside A. Tutti e due, a parità di peso, sono centinaia di volte più dolci dello zucchero.

Qui trovi le notizie più interessanti su benessere e salute

Nonostante la “dolcezza estrema”, la stevia non ha praticamente calorie.

Diversi studi hanno dimostrato che la stevia ha effetti benefici sulla salute.

Può ridurre la pressione del sangue nelle persone che soffrono di ipertensione (tra il 6 e il 14%). Ma se la pressione sanguigna è normale o solo leggermente elevata, lo stevia non ha nessuna conseguenza.

La stevia riduce anche i livelli di zucchero nel sangue alle persone che soffrono di diabete.

Alcune ricerche suggeriscono anche altri benefici: migliora la sensibilità all’insulina, riduce il colesterolo cattivo e l’accumulo di placca nelle arterie.

La stevia sembra dunque la scelta più salutare per sostuire lo zucchero. A non tutti però piace il sapore, ma questo dipende dalla marca. Bisogna quindi provarne più di una per trovare quella che meglio si adatta ai tuoi gusti.

Eritritolo

Anche l’eritritolo, come la stevia, è un dolcificante ipocalorico.

L’eritritolo è un alcol zuccherino, è presente naturalmente in alcuni frutti. Ma si trova anche in polvere, probabilmente trattato con un processo industriale.

Contiene 0,24 calorie per grammo. Ovvero il 6% rispetto alla stessa quantità di zucchero, ma con il 70% della dolcezza.

L’eritritolo non aumenta i livelli di zucchero o insulina nel sangue e non ha effetto su colesterolo e trigliceridi. Viene assorbito dall’intestino ed espulso immutato dai reni.

Diversi studi confermano che l’eritritolo è molto sicuro. Ma, come accade con altri zuccheri, può causare dei problemi alla digestione se viene assunto in dosi molto elevate.

L’eritritolo ha un sapore che è molto simile a quello dello zucchero, ma con un leggero retrogusto.

L’eritritolo non sembra fornire benefici per la salute. A suo vantaggio c’è però la consapevolezza che non è dannoso ed è meglio tollerato dall’organismo rispetto allo zucchero e a buona parte delle alternative al più classico dei dolcificanti.

Xilitolo

Lo xilitolo è un alcol zuccherino ed ha una dolcezza simile a quella dello zucchero.

Contiene 2,4 calorie per grammo, due terzi del valore calorico dello zucchero.

A differenza dello zucchero lo xilitolo (che è un composto presente anche in molti dentifrici), sembra dare benefici alla salute dentale, riducendo il rischio di carie. Alcuni studi suggeriscono che può migliorare la densità ossea e prevenire l’osteoporosi.

Lo xilitolo non aumenta i livelli di zucchero nel sangue, neppure quelli di insulina. Ma come accade con altri composti alternativi allo zucchero, può causare effetti collaterali alla digestione se assunto in dosi elevate.

La controindicazione più seria può riguardare i proprietari di cani: per gli amici a 4 zampe lo xilitolo è altamente tossico.

Sciroppo di Yacon

Lo sciroppo di yacon è un dolcificante che si produce dalla omonima pianta. Viene raccolta sulle Ande e in Sud America. Negli ultimi anni lo sciroppo di yacon è diventato popolare in molte diete come integratore per la perdita di peso.

È molto ricco di frutto oligosaccaridi, che funzionano come fibre solubili e alimentano i batteri buoni nell’intestino.

Lo sciroppo di Yacon può aiutare contro la stitichezza e ha altri diversi benefici grazie all’elevata quantità di fibra solubile.

Come per ogni dolcificante se ne magi troppo puoi avere problemi digestivi.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie