Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Mutuo 100 prima casa, consigli di una banca: come ottenerlo

Mutuo 100 prima casa, consigli di una banca: come ottenerlo

Mutuo 100 prima casa, la banca spiega come si ottiene, cos'è il rapporto rata stipendio e qual è considerata la migliore garanzia.

di The Wam

Luglio 2022

Mutuo 100 prima casa. Sempre meno banche concedono mutui con copertura al 100 percento per l’acquisto della prima casa, nonostante le vantaggiose agevolazioni per i giovani introdotte dal Governo Draghi (scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Infatti, i tassi fissi di interesse da applicare non sono più convenienti per le banche, che hanno preferito applicare nuovamente tassi variabili, facendo così crollare la domanda di finanziamenti.

Il rifiuto delle banche a concedere un mutuo 100 prima casa però dipende principalmente dall’affidabilità creditizia del mutuatario (chi richiede il mutuo).

Banco Bpm ha spiegato come fare a farsi accettare un mutuo 100 prima casa, rivelando anche alcune regole applicate dagli addetti ai lavori per verificare la solvibilità (la capacità di ripagare il debito) dei cittadini.

In questo articolo vi spiegheremo quali sono i consigli di Banco Bpm e come fare a ottenere un mutuo 100 prima casa.

Intanto, in caso ti siano stati riconosciuti i benefici collegati alla legge 104, ti consigliamo la guida di invaliditaediritti.it su una particolare tipologia di finanziamento agevolato.

INDICE:

Mutuo 100 prima casa, perché concederlo

Contrariamente a quanto si possa pensare, se le condizioni sono favorevoli, alla banca fa piacere concedere un mutuo 100 prima casa perché a garanzia del debito quasi sempre anche l’immobile (leggi qui cos’è l’ipoteca).

Nonostante questo, diverse finanziarie, per tutelarsi al meglio, preferiscono sempre concedere al massimo l’80% del valore dell’immobile.

Il restante 20% potrebbe servire a coprire le spese per il recupero crediti in caso di mancato pagamento del cittadino.

Questa accortezza però viene adottata solo se le garanzie proposte non sono sufficienti a dare la giusta sicurezza alla banca. Le garanzie richieste riguardano principalmente il rapporto rata/stipendio, nella prossima sezione vi spiegheremo qual è la soglia di allarme che gli addetti prendono in considerazione.

Scopri la pagina dedicata ai prestiti e ai mutui più convenienti.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Mutuo 100 prima casa, il rapporto rata/stipendio

La condizione migliore affinché venga concesso un mutuo prima casa, come spiega Banco Bpm, è che la rata mensile del mutuo non sia superiore al 10% dello stipendio mensile incassato.

Significa che un dipendente con uno stipendio di 2.000 euro al netto delle spese, che non abbia altre uscite, può sostenere senza problemi, secondo la banca, una rata di 200 euro al mese.

Ma che significa al netto delle spese? Significa che al netto del vostro stipendio la banca toglie i soldi ritenuti come essenziali per la sopravvivenza della vostra famiglia e sottrae anche quelli dovuti per altri finanziamenti o, magari per l’affitto.

La cifra risultante da queste sottrazioni viene presa come riferimento per il rapporto rata/stipendio. Facciamo un altro esempio.

Le ultime buste paga evidenziano che percepite uno stipendio netto di 2.300 euro. La banca sa che in famiglia siete in due e che avete una casa di proprietà.

In base al costo della vita della vostra zona, verranno sottratti i soldi necessari per vivere. Ipotizziamo 500 euro a testa. Resteranno quindi soltanto 1.300 euro.

A questi soldi vanno sottratti altri 100 euro che spendete per un finanziamento che avete acceso per acquistare l’auto.

Il calcolo della banca sarà fatto quindi su un netto di 1.200 euro. Applicando la regola del 10%, la rata per garantire un mutuo 100 prima casa non potrà superare i 120 euro al mese.

Una cifra piuttosto modesta, che se anche bastasse per coprire il valore dell’immobile che volete acquistare, dovrà essere spalmata per decine di anni (da questo punto di vista, più siete giovani e meglio sarà).

Mutuo 100 prima casa, altre garanzie

È pure vero che se anche doveste sforare il 10% ci sono delle garanzie che potete proporre per tranquillizzare la banca.

Quelle preferite dagli istituti di credito sono le rendite, come gli affitti che percepite. Se si tratta di locali commerciali, ancora meglio, visto che in percentuale le aziende in affitto onorano il pagamento del canone di locazione più dei privati.

Oltre alle rendite, c’è anche l’opzione del garante, che è una carta da giocare, ma che è sempre più invisa alle banche.

L’opzione garante sarà presa in considerazione soltanto se la persona che garantisce il pagamento del debito è davvero affidabile dal punto di vista creditizio. Inutile dire che i preferiti dalle banche sono i pensionati con un reddito alto e non troppo in avanti con l’età.

Mutuo 100 prima casa, consigli di una banca: come ottenerlo
Mutuo 100 prima casa, consigli di una banca: come ottenerlo

Mutuo 100 prima casa, il supporto dello Stato

Abbiamo parlato più volte del Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa della Consap, per questo rimandiamo alla lettura di questa guida.

In questa occasione ci limitiamo a dire che la garanzia statale, seppure in percentuale, è molto apprezzata dalle banche.

Quindi, la combinazione di un rapporto rata/stipendio giusto, adeguate garanzie e copertura statale è il presupposto fondamentale per ottenere, con ragionevole certezza, un mutuo 100 prima casa.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp