Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus auto, è un successone: ci sarà anche nel 2022

Bonus auto, è un successone: ci sarà anche nel 2022

Bonus auto 2022, sarà rifinanziato nella Legge di Bilancio con oltre 100 milioni. Ecco chi potrà usare il bonus e per quali vetture sarà concesso.

di The Wam

Ottobre 2021

Bonus auto 2022 – Esultano i concessionari ed esulta anche il governo, che con gli incentivi per l’acquisto di auto nuove e usate ha dato un importante impulso al settore automobilistico (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Il successo si muove su due fronti: quello economico e quello ambientale. Infatti, l’ecobonus è concesso per l’acquisto di veicoli a basse emissioni (o elettrici a emissioni zero) con l’opzione di rottamare la vecchia auto più inquinante.

Il fondo del bonus auto è già stato rifinanziato con il recentissimo Decreto Fiscale 2022 dove, a dire il vero, ci sono anche altre misure cruciali per il rilancio del Paese e la tutela di imprese e cittadini.

In questo articolo spiegheremo i soldi ancora a disposizione, quelli previsti con la nuova Legge di Bilancio e come procedere per ottenere il bonus, sia per auto nuove che per auto usate.

Bonus auto, decreto fiscale 2022

Il bonus auto è stato rifinanziato nel Decreto Fiscale 2022 con 100 milioni di euro, anche se il contatore del Mise non è ancora aggiornato sui fondi a disposizione.

I soldi sono stati ripartiti in base al livello di emissioni dell’auto che si vuole acquistare. Ecco come sono stati divisi:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Bonus auto in Legge di Bilancio 2022

Come anticipato, l’eco-incentivo piace a tutti: politica, concessionari e cittadini. Ecco perché si parla di un rifinanziamento, quasi certo, anche nella prossima Finanziaria.

Pare che sul piatto ci siano circa 113 milioni di euro, da destinare in particolare a quella fascia che ha avuto maggior successo, ossia quella delle emissioni comprese fra 61 e 135g/km.

Bonus auto 2022, come funziona

L’incentivo con ogni probabilità funzionerà esattamente come quello attualmente in vigore: il venditore applicherà lo sconto al momento della vendita e poi recupererà in seguito quei soldi.

I venditori, per approfittare del bonus, devono registrarsi preventivamente sul sito del Ministero, registrare i dati di ogni singola compravendita per poi richiedere, con apposito modulo, ogni contributo concesso.

Bonus auto, è un successone: ci sarà anche nel 2022
Bonus auto, è un successone: ci sarà anche nel 2022

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp