Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / Imu 2021, chi non deve pagarla. Tutte le esenzioni

Imu 2021, chi non deve pagarla. Tutte le esenzioni

Imu 2021, chi non deve pagarla. Tutte le esenzioni previste e gli esoneri concessi per quest'anno, non solo sulla prima casa.

di The Wam

Dicembre 2021

Imu 2021 – Il 16 dicembre scade il termine per il pagamento della seconda rata (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Alcuni cittadini sono però esenti dal pagamento dell’Imu 2021 e non sono soltanto quelli che hanno residenza e dimora abituale nella loro casa di proprietà.

In questo articolo riepilogheremo brevemente chi non deve pagare l’Imu in generale e chi invece è esonerato dal pagamento dell’Imu 2021 per alcuni decreti particolari che sono stati emessi nei mesi scorsi.

Imu 2021, chi non deve pagarla

La regola base dice che chiunque possegga un immobile deve pagare l’Imu, eccetto sulla «prima casa», ossia dove si ha residenza e dimora abituale.

La regola, quindi, non vale per le case diverse da quella principale e per gli immobili accatastati come «case di lusso», ossia delle categorie A/1, A/8 e A/9.

Ci sono alcuni casi in cui la legge equipara l’immobile all’abitazione principale e concede quindi l’esonero del pagamento dell’Imposta Municipale Unica (si chiama così perché va pagata al comune).

Non si paga l’Imu per:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Imu 2021, immobili e terreni esenti

Inoltre, ricordiamo che non si paga l’Imu 2021 su:

C’è anche un’esenzione speciale dedicata ai comuni interessati da eventi sismici, come quelli di Lombardia e Veneto interessati dai terremoti avvenuti tra il 20 e il 29 maggio 2012; i comuni del Centro Italia interessati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016.

Imu 2021, chi non deve pagarla. Tutte le esenzioni
Imu 2021, chi non deve pagarla. Tutte le esenzioni

Imu 2021 e sfratti

In questo articolo vi abbiamo spiegato come richiedere il rimborso dell’Imu versata se il vostro immobile è stato occupato più del previsto per via della proroga degli sfratti concessa dal Decreto Sostegni bis.

Per richiedere il rimborso la convalida di sfratto in proprio favore deve essere stata emessa entro il 28 febbraio 2020 e l’esecuzione deve essere stata sospesa fino al 30 giugno 2021.

Il rimborso della prima rata vale anche per le sospensioni successive al 28 febbraio 2020 e la cui esecuzione è stata prorogata al 30 settembre 2021 o al 31 dicembre 2021.

Il rimborso vale sia per chi ha versato solo la prima rata sia per chi ha versato tutto in una volta.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp