Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Mutui e Prestiti / Prestito senza conto corrente: è possibile?

Prestito senza conto corrente: è possibile?

Prestito senza conto corrente: vediamo insieme come funziona questo prodotto finanziario e come si richiede.

di The Wam

Febbraio 2022

Oggi parliamo di finanziamenti personali e della possibilità di richiedere un prestito senza conto corrente (Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Vediamo insieme come funziona questo prodotto finanziario e come si richiede.

Se sei interessato/a all’argomento e vuoi saperne di più, continua a leggere l’articolo.

Prestito senza conto corrente: come funziona?

Per rispondere alla domanda di apertura, richiedere un prestito senza conto corrente è possibile.

Per richiederlo è necessario essere titolari di carte prepagate dotate di IBAN (come la Postepay Evolution) anche definite “carte conto”. Si tratta di semplici prepagate che consentono però di effettuare operazioni tipiche dei possessori di conto corrente.

In questo caso il prestito senza conto corrente potrà essere richiesto sotto forma di “finanziamento finalizzato” per l’acquisto di un bene o un servizio.

In altre parole, con le carte conto non riceviamo una somma di denaro, ma la possibilità di acquistare elettrodomestici o altri beni di valore pagando con un piano di ammortamento a rate mensili.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Il prestito senza C.C. di PostePay

Diverso, invece, il caso dei titolari della carta Postepay Evolution.

Questa prepagata dotata di IBAN, infatti, consente di ottenere un mini prestito online da Poste Italiane.

La prestazione si chiama Mini Prestito BancoPosta e permette di vedere l’importo del finanziamento direttamente sulla propria carta PostePay.

Prestito senza conto corrente
Prestito senza conto corrente: è possibile?

Chi richiede il mini prestito deve avere un’età compresa tra i 18 e i 76 anni, la residenza in Italia e un reddito da lavoro o da pensione

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp