Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Reddito di cittadinanza / Assegno unico e Rdc, niente pagamento di maggio: chi rischia

Assegno unico e Rdc, niente pagamento di maggio: chi rischia

Pagamento assegno unico e rdc: ecco chi rischia di non ricevere le ricariche dei sussidi da parte dell'INPS.

di The Wam

Maggio 2022

Pagamento assegno unico e Rdc di maggio: c’è chi rischia di non ricevere i soldi questo mese. Ne parliamo fra poco. (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno per i figli. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Pagamento assegno unico e Rdc di maggio

Chi rischia di non ricevere il pagamento di assegno unico e Rdc a maggio? Le famiglie che non hanno ancora ricevuto l’integrazione sul reddito di cittadinanza, quelle che hanno terminato l’Rdc ad aprile e chi ha avuto il pagamento straordinario del sussidio a inizio mese, per via di alcuni ritardi dell’INPS sulla ricarica di aprile.

L’assegno unico universale, nato per sostenere economicamente le famiglie con figli fiscalmente a carico, spetta in automatico sulla carta del reddito di cittadinanza. Tutte le altre famiglie, invece, devono fare domanda se hanno a carico figli minorenni dai sette mesi ai diciotto anni, figli con disabilità senza limiti di età e figli maggiorenni fino a 21 anni solo in alcune specifiche condizioni.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno per i figli e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Pagamento assegno unico e Rdc di maggio: date

Il pagamento del reddito di cittadinanza di maggio è previsto da venerdì, 13 maggio 2022, per chi lo riceverà la prima volta o ha appena rinnovato il sussidio, e da venerdì, 27 maggio 2022, per tutti gli altri beneficiari.

L’assegno unico con domanda verrà erogato dal 13 maggio per alcuni beneficiari e, probabilmente, dal 27 maggio per chi attende la ricarica su Rdc riferita ad aprile, dopo aver giù percepito quella di marzo.

Chi ha terminato l’Rdc ad aprile e ha fatto domanda di rinnovo, invece, dovrà aspettare il 15 giugno per ricevere il pagamento, così come chi ha percepito la ricarica straordinaria a inizio maggio, potrebbe essere obbligato ad aspettare i primi giorni di giugno per essere pagato ancora.

Chi aspetta ancora il primo pagamento dell’assegno unico su Rdc, molto probabilmente, dovrà compilare il modulo Rdc-Com/Au per sbloccare le ricariche, quando il documento sarà messo a disposizione dall’INPS. Il modello è necessario per integrare i dati a disposizione dell’ente, così come chiarito dalla circolare INPS n.53 del 28 aprile 2022.

Pagamento assegno unico e Rdc: calcolo dell’importo

L’importo dell’assegno è determinato dall’indice ISEE, dal numero dei figli a carico e dalle maggiorazioni riconosciute:

Come spiegato in questo articolo di TheWam, chi riceve l’Rdc deve sottrarre la quota minori del reddito di cittadinanza alla cifra di base dell’assegno unico.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp