Bonus 200 euro alle famiglie nel Decreto aiuti

Bonus 200 euro alle famiglie nel Decreto aiuti: andrà a lavoratori dipendenti e autonomi e ai pensionati, sarà una tantum ma serve ad arginare gli effetti dell'inflazione. Nello stesso provvedimento anche il bonus bollette per le famiglie con reddito basso e contributi alle imprese che sono in difficoltà. I soldi necessari recuperati con le tasse sui profitti extra delle aziende energetiche.

4' di lettura

Bonus 200 euro alle famiglie nel Decreto aiuti e non solo contro il caro bollette, ma anche per arginare gli effetti dell’inflazione: la misura riguarda i redditi fino a 35mila euro (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati sui diritti delle persone invalide e la Legge 104

Il bonus 200 euro è una tantum ed è stato disposto dal governo Draghi dopo un incontro con i sindacati. Il bonus sarà erogato direttamente in busta paga ai lavoratori e su tutte le pensioni.

Bonus bollette, sconti per altri 3 mesi, e dopo?

Bonus 200 euro per 28 milioni di persone

Come detto il contributo andrà ai lavoratori con un reddito che non supera i 35mila euro, la soglia prevista per i pensionati dovrebbe essere più ridotta.

L’altra misura che avrebbe “liberato” altre quote per gli stipendi, ovvero il taglio del cuneo fiscale, è stata per il momento rinviata.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su invalidità e Legge 104 o a quello di WhatsApp ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 200 euro: come funziona

Vediamo come potrebbe essere erogato il bonus (i decreti attuativi si scriveranno nei prossimi giorni):

  • in busta paga per i dipendenti che rientrano nei requisiti economici;
  • come aggiunta alla quattordicesima di luglio sugli assegni erogati per le pensioni;
  • per i lavoratori autonomi che sono inseriti nell’agevolazione, il metodo per far arrivare il bonus non è stato ancora definito. Non si esclude la possibilità che possa funzionare come indennità da richiedere all’Inps, un po’ come è accaduto negli anni scorsi per i contributi che sono stati concessi durante l’emergenza covid.

Bonus bollette, come verificare che lo stanno applicando

In complesso comunque la platea delle persone che riceveranno questo contributo è molto ampia, 28 milioni di persone.

Bonus 200 euro e bonus bollette

Nello stesso decreto è stato inserito anche il bonus bollette di luce e gas per i nuclei familiari con un reddito Isee inferiore a 12mila euro. È stato prorogato fino al 30 settembre.

Bonus 200 euro: misura di equità

Dove il governo ha preso i soldi necessari per finanziare un bonus 200 euro così esteso (anche se una tantum)? Con una misura di equità. Sono stati tassati infatti gli extra profitti che hanno accumulato in questi mesi i gruppi energetici: con i rincari del prezzo dell’energia hanno fatto registrare dei ricavi record. E proprio mentre il resto delle attività industriali e le famiglie sono andate in affanno proprio per gli aumentoi vertiginosi del prezzo di gas, carburante e di conseguenza della corrente elettrica.

Dalle tasse sugli extra profitti dovrebbero arriva 3,6 miliardi di euro. Non saranno tutti spesi per il bonus 200 euro, in parte serviranno infatti anche a ridurre le accise sui carburanti, a finanziare i contributi alle imprese in difficoltà e al bonus sociale per il taglio delle bollette alle famiglie con un reddito basso.

Bonus 200 euro: sugli extra profitti conseguenze irrilevanti

I gruppi energetici si lamentano, ma in realtà l’impatto di questa tassa sugli extra profitti ha effetti molto limitati sulle loro attività, mentre può dare un po’ di respiro a tante famiglie in difficoltà e a imprese che proprio per i rincari delle energie e delle materie prima rischiano di dover chiudere i battenti.

Bonus bollette, come verificare che lo stanno applicando

Qualche esempio: Eni ha chiuso il 2021 (quindi senza contare gli extraprofitti) con un utile netto di 4,7 miliardi di euro. La tassa non pesa qualche centinaio di milioni. Una quota davvero irrilevante rispetto al totale.

Bonus 200 euro: Corte Costituzionale

Sulla tassazione degli extra profitti dovrà comunque pronunciarsi la Corte Costituzionale, ci sarebbe, secondo i produttori, una «carenza del profilo di coerenza tra gli obiettivi e gli scopi del prelievo straordinario e la struttura dell’imposta». Per le imprese del settore energetico si rischia di violare gli articoli 3 e 53 della Costituzione.

Reddito energetico: pannelli solari gratis

Ma non solo: sarebbero stati messi sullo stesso piano sia i produttori, sia i commercianti di prodotti petroliferi, anche se per gli impianti di distribuzione l’aumento del prezzo delle materie prime rappresenta soltanto un costo e non una occasione di maggiore guadagno.

Si vedrà, nel frattempo il governo si appresta a rendere operativo il bonus 200 euro.

Chi ha letto questo articolo si è interessato anche:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie