Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza 27 ottobre: entro quando va speso?

Reddito di cittadinanza 27 ottobre: entro quando va speso?

Reddito di cittadinanza, ecco quando arriva e per chi e qual è il termine ultimpo per spendere l'intero importo.

di Sara Fannino

Ottobre 2022

Arriva il reddito di cittadinanza, proprio nella data di oggi. Ecco chi lo riceve ed entro quando occorrerà spenderlo (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice:

Reddito di cittadinanza in arrivo oggi per questa categoria di beneficiari

Il reddito di cittadinanza, la misura più criticata e più chiacchierata del momento, è in pagamento proprio oggi, 27 ottobre 2022.

Leggi anche: Reddito di cittadinanza dal 27 ottobre se l’ho avuto il 15?

Nessun taglio, nessuna ricarica ridotta o nessuna revoca del beneficio per i percettori, anche se con le proposte per la nuova Legge di Bilancio 2023, alcuni beneficiari iniziano a temere. L’accredito arriverà standard fino al mese di dicembre e poi verranno messi un po’ di paletti, riguardanti nello specifico due macroaree:

Ma veniamo a noi: l’accredito previsto per la data di oggi arriverà a tutti i cittadini che attendono una ricarica compresa fra la seconda e la diciottesima mensilità. Tutti gli altri, invece, hanno già ricevuto il sostegno nella data del 14 ottobre, poiché il 15 cadeva di sabato. Nello specifico, sono arrivate a metà mese le ricariche di:

Andiamo a vedere nel dettaglio come funzionano le ricariche ed entro quando bisogna spendere l’importo.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Reddito di cittadinanza, come funziona la ricarica ed entro quando spendere il denaro

Come funzionano gli accrediti del reddito di cittadinanza? Dapprima partono le lavorazioni dei pagamenti della misura, tendenzialmente uno o due giorni prima. Poi, il 27 del mese partono i pagamenti effettivi, grazie alle ricariche di Poste Italiane.

Poste Italiane, però, non invia il Rdc a tutti nella data del 27, ma qualcuno lo riceve anche due o tre giorni dopo, perché? Poste ha a disposizione fino all’ultimo giorno utile del mese per corrispondere i pagamenti; in poche parole, le prestazioni di contrasto alla povertà sono partite oggi, ma continueranno ad arrivare domani, sabato mattina e il 31 ottobre.

Scopri subito come avere il reddito di cittadinanza, quanto tempo ci vuole per i primi pagamenti del reddito di cittadinanza dopo la domanda e quante volte si può fare il rinnovo dell’Rdc

Una volta ricevuta la ricarica, come deve comportarsi il cittadino beneficiario di Rdc? Il percettore della misura ha a disposizione fino all’ultimo giorno utile del mese successivo per spendere l’intero importo, che non potrà essere risparmiato.

Leggi anche: Due bonus 200 euro a ottobre per lavoratori con rdc?

Cosa intendiamo con “non si potrà risparmiare l’importo”? Semplice, che la somma erogata mensilmente per il Rdc viene calcolata tenendo conto di numerosi fattori, come ad esempio la numerosità del nucleo, il reddito familiare, l’ISEE, se ci sono o meno rate da pagare di affitto o per il mutuo ecc. “avanzare” anche un piccolo importo di reddito di cittadinanza vuol dire, volgarmente parlando, “non avere bisogno di quella somma”.

Per questo motivo, gli importi rimanenti verranno scalati dallo stesso Inps dalla ricarica successiva, fino a toccare addirittura il 20% dell’importo totale. A tal proposito, consigliamo sempre di spendere l’intera somma che vi sarà corrisposta entro la fine del mese successivo.

Scopri come controllare il saldo del reddito di cittadinanza, come usare l’App Postepay per controllare gli importi dell’Rdc e come funzionano il numero verde e i servizi legati alla carta del reddito di cittadinanza.

In parole povere, il reddito di cittadinanza erogato il 27 di ottobre dovrà essere speso nella sua interezza entro e non oltre il 30 novembre 2022.

Questo ragionamento, però, non si applica per le prestazioni Rdc erogate come arretrati, dunque, quelle di metà mese, né per le prestazioni ad integrazione, come l’assegno unico e universale per figli a carico o l’indennità una tantum di 200 euro del decreto-legge n. 50 del 17 maggio 2022.

Andiamo a vedere come deve essere speso il rdc.

reddito di cittadinanza
reddito di cittadinanza entro quando spenderlo

Come spendere il reddito di cittadinanza  

Facciamo insieme un piccolo ripasso su come può essere speso il Rdc. Partiamo ricordando che solo una minima parte dell’importo potrà essere prelevata e che questa è calcolata partendo dalla quota più bassa, quella relativa ad un nucleo familiare composto da un solo cittadino, pari a 100 euro, che viene moltiplicata per la scala di equivalenza. Il limite massimo arriva a 220 euro nel caso di nuclei formati da adulti, minori e cittadini disabili o non autosufficienti.

Leggi anche: Assegno unico dal 27 ottobre, doppio pagamento con Rdc?

Con il bancomat, la Rdc Card, invece, si potranno acquistare solamente beni e servizi che garantiscono una vita dignitosa al cittadino o alla famiglia e un pieno reintegro degli stessi in società. Dunque, oltre che i beni e servizi di prima necessità come farmaci, benzina o carburanti, capi di abbigliamento, generi alimentari e il pagamento delle bollette, con la Rdc Card si potrà:

Leggi quali sono le somme previste con l’Rdc, i limiti di prelievo in contanti e le spese vietate con i contributi economici, i motivi che causano la sospensione del reddito di cittadinanza e i reati che fanno perdere l’Rdc.

Ovviamente, chi percepisce mensilmente il Rdc potrà anche pagare la rata dell’affitto o del mutuo. Ma quali sono le spese vietate? Con il reddito di cittadinanza non si potranno fare acquisti di lusso, sugli e-commerce, in club privati o in gallerie d’arte. Inoltre, è proibito acquistare pellicce, gioielli, armi, materiale pornografico, navi o servizi portuali. Non si potranno effettuare trasferimenti di denaro né in Italia, né all’estero, oltre che acquistare servizi finanziari o assicurativi.

Gli acquisti effettuati da chi percepisce il Rdc saranno controllati dalle autorità competenti, in linea generale, e nei casi dei “percettori furbetti” potrà essere addirittura disposta la revoca del beneficio.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp