Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Reddito di cittadinanza / Reddito di cittadinanza più alto con l’inflazione nel 2023?

Reddito di cittadinanza più alto con l’inflazione nel 2023?

Nel 2023 alcune misure di sostegno ai cittadini aumenteranno i loro importi: anche il Reddito di Cittadinanza più alto?

di Sara Fannino

Agosto 2022

Reddito di Cittadinanza più alto nel 2023? In questi giorni abbiamo visto che nel 2023 alcune misure di sostegno ai cittadini e alle famiglie come, ad esempio, l’Assegno Unico, aumenteranno i loro importi. A cosa sono dovuti questi aumenti? Interesseranno anche il Reddito di Cittadinanza?

Rispondiamo subito a queste domande e a capire se nel 2023 ci sarà un Reddito di Cittadinanza più alto o se rimarrà standard. (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sul Reddito di Cittadinanza. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Dai un’occhiata agli ultimi aggiornamenti sui prossimi pagamenti del bonus 200 euro su Rdc, al calendario di tutti i pagamenti INPS e a quanti mesi durerà il bonus 200 euro dopo la proroga.

Indice

Reddito di Cittadinanza più alto nel 2023?

Il tasso di inflazione è salito per nove mensilità consecutive, fino a raggiungere record mai visti se non nel 1991. Quanto appena asserito è stato riportato qualche giorno fa dall’Istituto Italiano di Statistica, l’ISTAT, nel suo rapporto periodico in cui si parla di un aumento universale dei prezzi che raggiunge il 6.7% su base annua.

Come abbiamo spiegato nella nostra introduzione, naturale conseguenza dell’inflazione e dell’aumento dei prezzi è l’incremento, o meglio, l’adeguamento delle pensioni e degli stipendi dei lavoratori italiani. Ma non solo. Anche alcune prestazioni come, ad esempio, la Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (Naspi) o l’Assegno Unico e Universale, verranno rivalutate e, di conseguenza, aumentate.

La domanda sorge spontanea: nel 2023 il Reddito di Cittadinanza più alto grazie all’inflazione? Rispondiamo subito a questa domanda parlando della legge istitutiva della stessa misura anti-povertà: il decreto-legge n. 4 dell’anno 2019.

Nel suddetto documento, viene stabilito che questa si calcola prendendo in considerazione un’eventuale componente ad integrazione del reddito familiare fino ad un massimo di 6 mila euro all’anno – sulla base della scala di equivalenza – e una seconda componente ad integrazione per chi risiede in affitto ed è costretto a versare mensilmente il canone di locazione.

Leggi quali sono le somme previste con l’Rdc, i limiti di prelievo in contanti e le spese vietate con i contributi economici, i motivi che causano la sospensione del reddito di cittadinanza e i reati che fanno perdere l’Rdc.

Tale incremento può arrivare a raggiungere un totale di 9.360 euro all’anno per queste famiglie (6.000 euro max. + 3.360 euro di incremento per il canone di locazione).

Inoltre, viene stabilito che il Reddito di Cittadinanza può essere corrisposto per diciotto mensilità consecutive, al termine delle quali potrà essere presentata una domanda di rinnovo della misura per altre diciotto mensilità. Ma tra la prima e la seconda richiesta il Reddito di Cittadinanza più alto? La rata del RdC non viene calcolata solo sulla base dei diciotto mesi, ma viene ricalcolata annualmente tenendo conto dell’ISEE, che il cittadino è obbligato a consegnare all’INPS entro il 31 gennaio di ciascun anno.

Nei casi di variazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente in negativo (ISEE più basso), l’importo viene rivalutato e aumentato e dunque si avrà un Reddito di Cittadinanza più alto dell’anno precedente. Ma l’incremento delle rate può verificarsi a causa dell’inflazione? Vediamo.

Scopri la pagina dedicata al Reddito di cittadinanza: pagamenti, diritti e bonus compatibili.

Aggiungiti al gruppo Telegram sul Reddito di Cittadinanza ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Reddito di Cittadinanza più alto per inflazione, è possibile?

Insomma, abbiamo visto nel paragrafo precedente che il Reddito di Cittadinanza più alto solamente sulla base della variazione dell’ISEE del nucleo familiare beneficiario, oppure sulla base della variazione degli stessi membri del nucleo, come per esempio:

Ma, per rispondere alla domanda, non è previsto alcun tipo di adeguamento in automatico, come invece accade per le altre prestazioni INPS, delle rate versate mensilmente per il Reddito di Cittadinanza e nemmeno delle singole componenti economiche che fanno parte della scala di equivalenza.

Possiamo dire a tutti gli effetti che l’ex Governo Conte I, l’esecutivo che ha introdotto il Reddito di Cittadinanza, non ha inserito nella norma generale la modificazione degli importi sulla base del caro vita. Pertanto, il Reddito di Cittadinanza più alto solo se si tratta di variazioni ISEE e del nucleo, ma non sulla base dell’inflazione e, dunque, dell’aumento dei prezzi di beni e servizi di prima necessità.

I percettori della misura potranno contare sui bonus sociali in bolletta, sostegni automatici per cittadini e famiglie in difficoltà economica, ma non su un aumento della rata proporzionale all’aumento del costo della vita.

Scopri subito come avere il reddito di cittadinanza, quanto tempo ci vuole per i primi pagamenti del reddito di cittadinanza dopo la domanda e quante volte si può fare il rinnovo dell’Rdc

Reddito di Cittadinanza più alto negli altri Paesi d’Europa? Il caso spagnolo

In altri Paesi d’Europa, nel mentre, si cerca di aiutare i cittadini introducendo misuri simili alla nostra Indennità una tantum da 200 euro e rendendo il Reddito di Cittadinanza più alto del 15 per cento. Questa è, infatti, una proposta del Premier spagnolo Pedro Sánchez per contrastare l’inflazione al galoppo che, ricordiamo, solo nel mese di giugno 2022 nell’area Euro ha raggiunto un nuovo massimo storico: 8.6%.

reddito di cittadinanza più alto
reddito di cittadinanza più alto nel 2023

La pressione su famiglie e imprese nell’area Euro è altissima e, in particolare, i Paesi che più hanno risentito dell’aumento dei prezzi sono stati:

Per questo motivo il Premier Sánchez ha pensato a un Reddito di Cittadinanza più alto del 15 per cento. Ecco le parole del Presidente spagnolo:

 “Stiamo attenuando, con gli strumenti del governo, l’effetto della crisi e distribuendo in modo giusto ed equitativo i costi economici e sociali della guerra. L’inflazione sta interferendo nelle nostre vite e frenando la ripresa economica del paese”

In Spagna, dunque, entro la fine dell’anno corrente verranno pubblicati due decreti per un totale di 15 miliardi di euro di misure per contrastare la crisi economica. Nel pacchetto di aiuti si troverà sicuramente il sostegno di 200 euro alla stregua di quello italiano del decreto-aiuti I, anche questo destinato a lavoratori dipendenti e autonomi, oltre che alle famiglie e ai disoccupati.

Scopri come controllare il saldo del reddito di cittadinanza, come usare l’App Postepay per controllare gli importi dell’Rdc e come funzionano il numero verde e i servizi legati alla carta del reddito di cittadinanza.

Infine, il Governo spagnolo ha anche previsto un incremento dell’assegno sociale e del Minimo Vital, che non è altro che un sostegno economico equiparabile al Reddito di Cittadinanza. Del Reddito di Cittadinanza più alto del 15% (spagnolo) beneficeranno all’incirca 800 mila famiglie. Tra gli aiuti, inoltre, gli spagnoli hanno previsto un taglio del 50% degli abbonamenti per il trasporto pubblico.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp